skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-
Giovedì, 12 Ottobre 2017 14:45

Stibbio, nuova area a verde e lavori al nido

Area verde StibbioUn doppio importante intervento quello che si è appena concluso nella frazione di Stibbio e ha interessato via San Bartolomeo dove è stata creata un'area ludica e ha pprevisto la realizzazioni di alcuni lavori alll'asilo nido Gambero Rosso. Nell'area a verde, importante zona di aggregazione per la frazione, è stata ideata, progettata e realizzata una piccola area giochi adatta ed orientata ai bisogni dei più piccoli, del costo di 13mila euro, attraverso l'utilizzo di una pavimentazione in gomma colata direttamente sul posto dal layout fantasioso, dalla combinazione cromatica creativa ed un design che trasforma la pavimentazione in un attrezzo per giocare.

Pubblicato in San Miniato

ctt1Un sostegno forte per la sicurezza dei lavoratori del trasporto pubblico locale. E' quanto ha espresso il consiglio provinciale di Pisa all'unanimità. Rispondendo ad un'interpellanza presentata dal gruppo di opposizione (leggi qui) il presidente Marco Filippeschi ha riferito le azioni, comunicate dal Ctt tramite il presidente Andrea Zavanella, per migliorare le condizioni di sicurezza del personale a bordo dei mezzi a dopo i purtroppo frequenti episodi di violenza o intimidazione.

Pubblicato in Dalla provincia

40febb08-f93e-4365-8404-4dec738c6aedUna strada più sicura per i veicoli, per i ciclisti e per i pedoni. Lo diventerà il tratto della Sr 436 tra San Pierino e San Miniato Basso. La giunta comunale di Fucecchio ha recentemente approvato la convenzione che verrà firmata entro la fine di ottobre dai quattro enti coinvolti: comune di Fucecchio, comune di San Miniato, regione Toscana e Città metropolitana di Firenze. Si tratta di un accordo che precisa le necessità d'intervento, detta i compiti e stabilisce un arco temporale in cui l'opera dovrà essere avviata.

Pubblicato in Fucecchio

Simone TestaiUn'iniziativa lodevole, a patto che i volontari non servano a rimpiazzare chi sarebbe già deputato e pagato per il contrololo del territorio, vale a dire gli agenti di polizia locale "che il comune di Fucecchio ha scelto di relegare e regalare ad altri Comuni". A parlare è il capogruppo di Forza Italia Simone Testai, commentando la scelta dell'amministrazione di impiegare i volontari dell'Auser e dell'Associazione nazionale carabinier nel servizio di prossimità ai cittadini nel centro storico (leggi qui).

Pubblicato in Politica

WhatsApp Image 2016-10-07 at 15.57.34Sicurezza, degrado e immigrazione. Saranno queste le parole chiave della prossima consulta di frazione, convocata al circolo Arci Torre Giulia di San Romano per mercoledì 11 ottobre, con inizio alle 21,15.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

Corsi di formazione, seminari e occasioni di rigenerazione urbana, ma anche cybersecurity, con un'attenzione particolare alla terza età o ai mercatii e più interventi pilota. E' il programma di Confesercenti Toscana per la sicurezza, presentato alla Regione Toscana con l'obiettivo di "andare oltre la mera difesa del territorio e sperimentare invece formule anche innovative, mischiando azioni diverse tra loro ma che devono essere racchiuse all'interno di un unico contenitore strategico".

 

Pubblicato in Dalla provincia
Lunedì, 18 Settembre 2017 18:48

Sicurezza nelle stazioni, personale in sciopero

20150511 190032Lo sciopero regionale del personale mobile, addetti alla circolazione, assistenza e biglietterie e del personale di protezione aziendale di Trenitalia e Rfi è indetto per domani 19 settembre, dalle 9 alle 17. Lo sciopero arriva dopo una nuova aggressione ai danni di un "controllore" a bordo treno.

Pubblicato in Dalla provincia

8 settembre 2015Organizzare eventi e manifestazioni non sarà più come prima, neanche per le storiche feste che costellano paesi e frazioni del territorio. Dopo la circolare Gabrielli, emanata lo scorso giugno a seguito dei fatti di piazza San Carlo a Torino, una nuova circolare è arrivata alle Prefetture dopo l'ultimo e drammatico attentato di Barcellona. Obiettivo: evitare il più possibile situazioni di potenziale pericolo, limitando i luoghi eccessivamente affollati con l'introduzione di filtraggi e varchi controllati, l'installazione di barriere e la presenza di personale adeguatamente formato.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

telecamere generica"La sicurezza passa dalla rivitalizzazione delle aree urbane di un quartiere, ma è anche vero che aree buie, poco illuminate, poco sorvegliate e magari per questo poco frequentate sono il contesto dove certi crimini e delitti possono compiersi più facilmente". Ne sono certi l'assessore regionale alla sicurezza Vittorio Bugli e la giunta della Toscana, che ha deciso di destinare 850mila euro alla videosorveglianza di vie e piazze nei comuni e nelle città con meno di 50mila abitanti.

Pubblicato in Dalla provincia

Chiesa Santa Maria Maddalena Badia

Potrebbero esserci anche alcuni richiedenti asilo gestiti da una cooperativa a Montopoli al centro del tafferuglio che ha interessato il centro storico di Castelfranco nel pomeriggio di domenica. A dirlo in consiglio comunale il sindaco Gabriele Toti, che proprio oggi (1 agosto) invierà una missiva all'organizzazione al fine di identificare i responsabili dell'alterco che nel tardo pomeriggio ha messo in allarme i residenti di via Verdi e del quartiere della Badia, dove ha sede la saletta parrocchiale presa in carico dagli organizzatori della festa, dopo un intero pomeriggio di musica ad altro volume sfociato, in tarda serata, in un scontro fra giovani stranieri a colpi di cinghia e bottigliate (leggi). Fatti nettamente condannati dall'amministrazione comunale.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466