Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-

DSC 8699L'obiettivo è "rompere il silenzio assordante da parte delle istituzioni cittadine". Da qui l'invito al sindaco Giulia Deidda, perché si faccia promotrice di un nuovo incontro con i cittadini sul tema della sicurezza. In caso contrario, il centrodestra di Santa Croce 'minaccia' di organizzare una manifestazione collettiva. È quanto si legge in una nota sottoscritta da Lega nord del comprensorio, Fratelli d'Italia di Santa Croce e Club Ricostruiamo. Un appello che segue l'evento di venerdì scorso nella saletta Vallini della biblioteca (leggi qui Santa Croce, summit sulla sicurezza ma i sindaci lo snobbano - Foto).

Pubblicato in Politica

DSC 8693

“Più sicurezza”, ma anche “maggiore attenzione da parte della politica”. Sono stati innanzitutto questi i temi affrontati ieri sera alla saletta Vallini a Santa Croce in occasione dell'incontro "Il comprensorio del Cuoio e la sua sicurezza", che ha visto una larghissima partecipazione da parte di cittadini ed esponenti politici del centro-destra da tutti i comuni del comprensorio e non solo.

Pubblicato in Politica

MARSH ASSOCONCIATORIRischio ambientale, gestione e controllo: questi alcuni dei temi dell'incontro ospitato nei giorni scorsi dall'Assoconciatori e promosso da "Marsh", azienda leader nella intermediazione assicurativa e gestione dei rischi.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

dibattito sicurezza"Il comprensorio del Cuoio e la sua sicurezza". Sarà questo il titolo del dibattito in programma questo venerdì (31 marzo) a Santa Croce, che porterà nella cittadina conciaria anche consiglieri ed esponenti politici regionali. Tanti ospiti, chiamati a raccolta per una sera in un territorio che mai come adesso si sente preso di mira, dopo i ripetuti furti che hanno interessato abitazioni, uffici e negozi di Fucecchio e Santa Croce, senza dimenticare i casi più eclatanti e brutali che hanno colpito le frazioni fucecchiesi.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Domenica, 19 Marzo 2017 18:43

Spinelli:"Fucecchio non è il bronx"

IIl sindaco Spinelli col Prof Renzo Ciofil sidanco di Fucecchio Alessio Spinelli torna a parlare del prolema sicurezza lanciando una  nuova idea quella di introdurre nell'organigramma del comune uno specialista nella gestione dei problemi di sicurezza di una città.

Pubblicato in Fucecchio

Simone Testai

"Continuano i furti nelle abitazioni, e dopo i cortei pacifici, le lamentele dei cittadini nelle trasmissioni nazionali e le continue lamentele presso gli uffici comunali, la situazione non è per niente migliorata... anzi... e il nostro primo cittadino sembra essere preso dal panico, trasformandosi nel primo firmatario della protesta contro il malgoverno". Sono queste le parole del consigliere forzista Testai in merito alla petizione promossa dall'amministrazione comunale fucecchiese sulla sicurezza.

Pubblicato in Politica

Alessio Spinelli

Da sabato 4 marzo tutti i cittadini potranno sottoscrivere la petizione promossa dal sindaco Alessio Spinelli per chiedere agli organi dello Stato misure più efficaci per contrastare la criminalità che nel territorio di Fucecchio si è resa protagonista nell’ultimo periodo di una lunga serie di furti che hanno creato allarme e preoccupazione tra i cittadini. Nella richiesta, che verrà inviata agli organi preposti alla sicurezza pubblica come la Prefettura di Firenze, e alle più alte cariche della Stato, dal Presidente della Repubblica al Ministro degli Interni passando per il Presidente del Consiglio, si fa riferimento anche a quelle che sono le principali problematiche per quanto riguarda il controllo del territorio e a tutte quelle misure che l’amministrazione ha messo in campo ma che, da sole, non possono essere sufficienti a reprimere un fenomeno delinquenziale come quello dei furti.

Pubblicato in Fucecchio

Alessio Spinelli

"La misura è colma". A parlare è il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, che alla luce dei ripetuti furti nelle abitazioni del proprio cCmune è deciso a lanciare una raccolta firme. Una petizione popolare da recapitare, al Prefetto e al Governo, per chiedere una maggiore attenzione al problema e un cambio del quadro normativo che consenta una vera risposta alla criminalità.

Pubblicato in Fucecchio

20160408103239716400

Più cani antidroga nei quartieri di Pontedera e Valdera a partire da marzo. Questa una delle novità che presto riguarderà la sicurezza, comprese le scuole superiori che in tanti, anche dal Comprensorio del Cuoio, frequentano ogni giorno. La notizia viene resa nota in occasione della presentazione del bilancio dell'attività della Polizia Municipale della Valdera, che ha recentemente stipulato una convenzione con il corpo di Prato che da qualche anno ha messo su un unità di addestramento.

Pubblicato in Dalla provincia
Giovedì, 02 Febbraio 2017 16:40

Gli occhi di Geza sulla stazione di San Romano

geza pontederaIeri sera 1 febbraio hanno fatto il primo servizio in zona stazione. Da attente sentinelle, come stanno già facendo a Pontedera (nella foto), i volontari dell'associazione Geza Toscana metteranno occhi, gambe e orecchie a disposizione della comunità che vive e gravita in zona stazione a San Romano di Montopoli, in un progetto sperimentale, regolato da convenzione. Senza nessun potere di vigilanza o polizia, è chiaro, ma come un punto fermo, per di più in divisa, capace di agire in stretta collaborazione con le forze dell'ordine e di aumentare la sensazione di sicurezza percepita.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466