skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-
Venerdì, 01 Aprile 2016 17:12

Un gruppo whatsApp per "spiare" Putignano

Un gruppo whatsApp per "spiare" i vicini e, più che altro, segnalare chi non è del quartiere o assume comportamenti strani. La tecnologia in aiuto alla sicurezza anche nel quartiere di Putignano a Pisa, dove i residenti da giorni denunciano innumerevoli furti subiti. Così i carabinieri, nell'ambito delle iniziative di prevenzione finalizzate a una maggiore partecipazione alla sicurezza comune e a una conseguente integrazione tra gli abitanti del quartiere, hanno proposto questa soluzione.

Pubblicato in Dalla provincia

sistemi-videosorveglianza-cctv

 Televamere subito, contro i furti che da tempo imperversano nel territorio. Anche a costo di tare i costi della politica. E' questo in sintesi il messaggio che Alberto Fausto Vanni del Partito Repubblicano vuole mandare all'amministrazione del comune che è “primo nel comprensorio del cuoio per furti nelle abitazioni e nelle aziende”.

Pubblicato in Politica

IMG 69831Dopo aver inaugurato quello nelle frazioni (leggi qui Gabbanini in tour, prime tappe a Ponte a Elsa e Isola ) e la giunta itinerante (leggi qui Giunta itinerante, la prossima volta a San Genesio ), il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini lancia oggi 20 febbraio un altro tour, quello dei mercati.

Pubblicato in San Miniato

WP 20150626 005Tempi d'insicurezza generalizzata quelli di oggi, un po' ovunque. Complice, forse, anche la televisione. Ma anche nel Comprensorio del Cuoio c'è paura, o quantomeno desiderio di maggior sicurezza: e la tecnologia, si sa, è la prima risorsa ad essere prensa in esame in questi tempi di furti in casa o in azienda.

Pubblicato in Cronaca

sistemi-videosorveglianza-cctvCentomila euro per la realizzazione di impianti di videosorveglianza. A disposizione delle aziende pisane, li mette la Camera di Commercio di Pisa, convinta che "il tema dei furti e anche delle rapine, è molto sentito dai piccoli artigiani e commercianti che spesso si trovano a fare i conti con una criminalità che non solo sottrae merci e mezzi di lavoro ma più spesso danneggia, distrugge e crea un senso di insicurezza ostacolando la libera attività economica".

Pubblicato in in Azienda

IMG 9600Erano almeno un centinaio, arrivati alla fondazione I Care a Fucecchio per conoscere come difendersi dalla truffe più diffuse e imparare così a non farsi raggirare.

Pubblicato in Fucecchio

carabinieri 10Con l'anno nuovo, riprendono gli incontri con i cittadini sul tema della sicurezza, che mettono d'accordo comune di Fucecchio e carabinieri. Lunedì 11 gennaio alle15, alla Fondazione I Care, si parlerà di come i cittadini stessi, adottando alcuni semplici accorgimenti nella propria abitazione e segnalando tempestivamente alle autorità competenti eventuali comportamenti sospetti, possano svolgere un importante ruolo dissuasivo nei confronti dei malintenzionati: nell'incontro si terrà un focus specifico sul capitolo truffe, un reato di cui sono vittime soprattutto le fasce più anziane della popolazione.

Pubblicato in Fucecchio

Alberto Fausto Vanni“L'altra sera la farmacia Pieroni presa d’assalto da malviventi, alcuni giorni fa a Montecalvoli un magazzino di articoli per l’agricoltura svuotato. Commercianti e cittadini sono impauriti”. Comincia così l'ultimo comunicato di Progetto Repubblicano per Santa Maria a Monte, che per voce del suo esponente Alberto Fausto Vanni ritorna a chiedere le telecamere, considerate l'unico valido deterrente alla criminalità. “Due mesi fa, con la collaborazione di alcuni tecnici, avevamo prodotto un piano sicurezza denominato 'Piano Telecamere' per l’intero territorio comunale e avevamo invitato l’amministrazione a prenderne visione. Ma l’arroganza del metodo Parrella non prevede l’ascolto di suggerimenti da parte di organizzazioni politiche e partitiche. Noi ci riproviamo, dicendo a chi amministra la cosa pubblica di intervenire con un piano telecamere sul territorio, in particolar modo nei siti sensibili come ingresso alle località, i parcheggi e le piazze. Tutti i comuni si preoccupano di questi eventi e si organizzano istallando telecamere, le quali rappresentano  uno dei pochi deterrenti che funzionano e possono allontanare malviventi ad azioni malavitose. Parlando con i commercianti di Ponticelli, ci hanno fatto notare la presenza assidua dei carabinieri, ma siamo certi del fatto che anche loro, se coordinati con altre forme di prevenzione, darebbero risultati positivi. In periodi di questo tipo, con le ristrettezze economiche di oggi, è importante che l’amministrazione comunale dia la precedenza ad interventi mirati e orientati alla sicurezza e alla incolumità della cittadinanza, mettendo magari da parte un po' di finanziamenti oggi usati per iniziative 'importanti' ma di second'ordine come gemellaggi e festicciole.”

Pubblicato in Politica

franco donatiUna vita passata a far crescere il distretto, lavorando nell'interesse collettivo del mondo imprenditoriale dei conciatori, raccogliendo le sfide del mercato e dei clienti, cercando di trasformare quella che per molti anni è stata un'attività semi artigianale in un processo industriale in grado di fare numeri importanti, tanto da arrivare ad essere forse il principale indotto dell'economia della provincia di Pisa. Oggi il mondo propone nuove sfide: quella ambientale, quella della sicurezza, vista la recrudescenza dei furti, e quella di riuscire ad interloquire con un mercato sempre più sofisticato e assetato di innovazioni com'è il mondo del lusso. Franco Donati, da anni alla guida dell'Assoconciatori come presidente, dà l'idea di non avere ancora finito il proprio lavoro, perché vuole fare ancora molte cose. E' pronto a cogliere tutte queste sfide con la consapevolezza di chi ha visto crescere il distretto conciario, trasformarsi e diventare ciò che oggi è. Parlando con Franco Donati, l'impressione è che non vi sia cosa su cui si sottragga al confronto, con il piglio di chi ha ancora voglia di fare ed è fermamente convinto che si possa sempre migliorare. In questa intervista, a Il Cuoio in Diretta racconta l'anno che sta per cominciare, dando il punto di vista della più importante associazione di categoria del comprensorio su vari temi.

Pubblicato in in Azienda
Mercoledì, 02 Dicembre 2015 18:06

Sicurezza sulla strada, il progetto a Fucecchio

Progetto David sicurezza stradale convegno lions brenda026C'erano anche i ragazzi dell'istituto Arturo Cecchi di Fucecchio. Erano tra i 400 studenti provenienti da tutti gli otto istituti superiori dell'Empolese Valdelsa che hanno ascoltato l'esperienze di una mamma che, a causa di un incidente stradale, ha perso un figlio, loro coetaneo.

Pubblicato in Fucecchio

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466