Cuoio in Diretta

feed-image Voci Feed
A+ A A-
Martedì, 14 Aprile 2015 18:56

Centro più bello con 280mila euro

WP 20150410 002Alla fine del 2015, il centro storico di Castelfranco di Sotto, avrà un nuovo look grazie ai fondi investiti da Comune e Regione Toscana, ma grazie al fondamentale contributo dei Centri commerciali naturali. In tutto sono 280mila, gli euro che serviranno a migliorare notevolmente il decoro urbano e la vivibilità del centro.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Martedì, 14 Aprile 2015 18:24

Rimossi veicoli, "Ora, controlli a sorpresa"

comune castelfrancoAlla fine il d-day è arrivato e i controlli sono scattati. Questa mattina 14 aprile, la polizia municipale di Calstefranco di Sotto ha dato il via all'operazione di rimozione delle biciclette e dei motorini abbandonati dal centro storico. A fine mattinata, gli agenti anche con il supporto dei carabinieri e dei cantonieri del comune, hanno rimosso una decina di biciclette e due motorini sui quali sono scattati gli accertamenti delle forze dell'ordine per essere sicuri che non fossero provente di furto.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

gabbanini titolo-città 5Che fine ha fatto l'Unione dei comuni del Valdarno? La colpa della mancata realizzazione, se di "colpa" si può parlare, secondo il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini, almeno in parte, sarebbe degli altri tre municipi, ovvero Santa Corce sull'Arno, Montopoli e Castelfranco di Sotto.

Pubblicato in San Miniato

IMG-20150325-WA0006La nuova stazione ecologica informatizzata inaugurata oggi, 25 marzo, a Castefranco di Sotto consentirà degli sconti in bolletta ai cittadini. Nel magazzino comunale di via Tabellata, a tagliare il nastro sono stati il sindaco Gabriele Toti, l'assessore all'Ambiente Federico Grossi, il presidente di Geofor Spa Paolo Marconcini, insieme alle classi quarta e quinta della scuola elementare di Castelfranco. La novità più importante della stazione ecologica è la pedana elettronica che registra il peso dei veicoli in entrata e quello in uscita calcolando la differenza come rifiuto. La pedana è collegata a un database che registra il tipo di rifiuti lasciati al magazzino comunale. Gli utenti passando la propria tesssera sanitaria in una macchinetta avranno uno scontrino che permetterà loro uno sconto sulla bolletta. "Abbiamo raggiunto il 77 per cento di raccolta differenziata - afferma Gabriele Toti, sindaco di Castelfranco - e questo è stato possibile grazie ai cittadini e alle scelte importanti fatte dall'amministrazione come il passaggio al porta a porta. Dopo aver congelato il prezzo della Tari, ci impegneremo per diminuire la tariffa nel corso dell'anno. Vedere i ragazzi delle scuole è uno stimolo in più per continuare a fare bene perché è importante educare i futuri adulti alla raccolta differenziata e al rispetto dell'ambiente". La stazione ecologica aprirà il primo aprile e sarà operativa il martedì, il mercoledì e il sabato. "L'inagurazione di oggi è solo una tappa - dice l'assessore all'Ambiente Federico Grossi - che si aggiunge al percorso di sostenibilità intrapreso dall'amministrazione comunale. All'inizio dell'anno prossimo partiranno gli incentivi con i quali chi differenzia di più accumula più punti e quindi ha un maggiore sconto in bolletta. Un obiettivo importante della raccolta differenziata è quello di creare dei materiali di seconda generazione che abbiano un riuso, come gli arredi urbani e i giochi con materiale riciclato dei giardini di Castelfranco."

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

1LINEAPELLE2ROSSIIl presidente della Regione Toscana Enrico Rossi oggi è stato ospite per la prima volta di Lineapelle Milano ed è rimasto molto soddisfatto delle aziende toscane presenti in fiera. "Sono entusiasta dell'impegno e dei risultati brillanti delle nostre concerie, la cui presenza rende ancora più prestigiosa questa fiera - afferma Rossi -. Conoscevo l'impegno industriale dei conciatori ma sono rimasto meravigliato dalla loro capacità di valorizzare il prodotto pelle. Una bellezza della pelle che spesso è inimmaginabile per chi usa solo il prodotto finito".

Pubblicato in in Azienda
Sabato, 14 Febbraio 2015 17:41

Carnevalcastelfranco, buona la prima

castelfranco carnevale 1Strade piene di colore e divertimento. È ben riuscita, la prima edizione di Carnevalcastelfranco, organizzato insieme al Centro Commerciale Naturale, alle contrade del Palio dei Barchini e grazie al sostegno delle associazioni di volontariato che hanno assicurato che la manifestazione si svolgesse in totale sicurezza. L'Amministrazione ha ritenuto di dover supportare l'organizzazione di questa manifestazione, per dare la possibilità a tutti di passare una serata di musica e festa. Qualche giorno per godersi la festa e poi al lavoro, per organizzare l'edizione 2016.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

carnevale castelfranco totiCarnevale a Castelfranco di Sotto, insieme al Centro Commerciale Naturale Centro Storico, il sostegno delle Contrade e di tante altre associazioni. CarnevalCastelfranco. La Vida es un carnaval! invaderà il centro storico dalle 20 a notte fonda, venerdi 13 e sabato 14 febbraio. Un ritorno del Carnevale a Castelfranco in una veste nuova e originale che si rivolgerà alle persone di tutte le età e non solo ai più piccoli. In piazza Vittorio Veneto e Largo Carlo Alberto ci saranno due palchi con musica, ballo e animazione. In Largo Carlo Alberto, venerdì 13 saranno Regina Miami & Tommy DI a condurre la serata mentre sabato 14 toccherà al famoso Dj livornese Paolo Ferrari e tutte le sere la Large Street Band di San Miniato animerà tutto corso Remo Bertoncini dalla Torre Campanaria fino a piazza XX Settembre passando dalla piazza del comune. In piazza XX Settembre, da venerdì 13 a domenica 15 febbraio, ci saranno quattro giostre luna park e sempre nel fine settimana sarà riattivata anche la luminaria a led nel centro storico che ha accompagnato le recenti festività natalizie. Spazi anche ai banchi di dolciumi alle quattro porte del centro storico e ai negozi del centro che resteranno aperti con bar, pasticcerie, rosticcerie e alimentari che accoglieranno tutti i visitatori fino alle 24. Le Contrade e tutte le associazioni di Castelfranco in generale sono state chiamate a partecipare attivamente organizzando mascherate di gruppo, a tema oppure singolarmente per questa nuova manifestazione che punta ai giovani e a far rivivere la tradizione carnevalesca da troppo tempo ormai dimenticata a Castelfranco nelle varie piazze e vie del centro. 

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

gabriele totiPromuovere la qualità dei percorsi didattici ed educativi, favorire il processo di integrazione e convivenza sociale e contrastare la dispersione scolastica. Per questo Comune e scuola hanno deciso di lavorare insieme e hanno sottoscritto un protocollo che impegna l'amministrazione di Castelfranco di Sotto e la dirigenza dell'istituto comprensivo Leonardo Da Vinci. "Lavorare con i ragazzi e per i ragazzi è un aspetto importante per la nostra amministrazione - secondo il sindaco Gabriele Toti -. Abbiamo deciso così di mettere a disposizione della scuola delle risorse per offrire un servizio migliore alle famiglie e agli studenti. Abbiamo voluto investire sul futuro di questi ragazzi che saranno la nuova generazione offrendogli la possibilità di frequentare attività integrative al percorso scolastico". Circa 36mila euro, quelli stanziati per i progetti dell'anno scolastico 2014/2015, per le tre macroaree di intervento. "L'amministrazione comunale ha saputo rispondere alle esigenze dell'Istituto - spiega la dirigente Colombai -. Nonostante l'autonomia le nostre risorse non sono mai al massimo e il sostegno di un altro ente è per noi fondamentale, per offrire ai nostri studenti servizi innovativi e formativi". Tra i percorsi predisposti e finanziati dal Comune, ci sono l'educazione ambientale e alla natura, viaggi d'istruzione e incontri in biblioteca con gli autori.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Pagina 8 di 8

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466