Cuoio in Diretta

Storie e ricordi

Copia di CorradoPanndi Valerio Vallini

Non avrebbe senso parlare della 'Battaglia di Calenzano' nel comune di San Miniato, senza accennare al contesto storico in cui si svolse nel quadro della lotta al nazifascismo dal 1943 al 1944. Quindi ai fini della narrazione di quell'avvenimento proponiamo una visione d'insieme anche se necessariamente sintetica. Chi fosse interessato ad approfondire rimandiamo al mio saggio Politica e Società negli anni delle lotte di classi e della liberazione (1900-1945) pubblicato in Quaderni dell'Istituto Storico Lucchese sezione Valdarno, 2011. v.v.

 

Sabato, 22 Luglio 2017 19:29
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

StauffenbergUno squarcio di speranza e di illusione in mezzo alla tragedia della Seconda guerra mondiale. Un raggio di luce che Valerio Vallini ha voluto rappresentare in questo breve brano, tratto dal libro "Fra le ali dell'angelo" pubblicato qualche anno fa. Una nota storica in forma di romanzo, nella quale Vallini ambienta le aspettative e le speranze di quegli ufficiali tedeschi che progettarono di assassinare Hitler. "La rondine ha rotto il nido" era infatti la parola d'ordine dei congiurati di Claus von Stauffenberg che tentarono di uccidere il führer il 20 luglio 1944.

Lunedì, 10 Luglio 2017 17:18
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

Arno isola 1di Valerio Vallini

E' noto che nel corso dei secoli siccità e inondazioni si sono susseguite con ritmi più o meno regolari.
Nel nostro Valdarno di sotto, le notizie di grandi siccità con conseguente abbassamento del livello dell'Arno sono riportate nelle corrispondenze dei comuni in modo sporadico. Si dovevano attendere eventi eccezionali come nel 1416 quando l'Arno andò in secca e non fu possibile trasportare il grano per via fluviale. Scrive M. Masani: "Nacquero liti ed allora il comune di Fucecchio chiese al Capitano di giustizia di segnare i confini oltreché delle Cerbaie, anche quelli dei comuni di Galleno, Orentano e Staffoli".

Domenica, 25 Giugno 2017 17:17
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

Stibbio bianco e nerodi Valerio Vallini
Avevo tre anni e mezzo. Era un'estate calda, come questa che si annuncia, quel luglio del 1944 con i tedeschi che cercavano di raggiungere la linea gotica e gli americani che avevano avuto l'ordine da "Ike" di fermarsi per riordinare le truppe stremate dagli agguati di Kesserling sulle colline di Legoli, Volterra e Palaia.

Giovedì, 01 Giugno 2017 11:52
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

IN ATTESA

C'è anche un po' di Comprensorio nell'omaggio poetico collettivo che la Nino Aragno Editore ha dedicato alla figura di Marilyn Monroe. Il libro “Poesie per Marilyn”, presentato ieri pomeriggio, 19 maggio, alla libreria “Il Libraccio” di Firenze da Alessandro Fo e Goffredo Serrin, è un'antologia di vari Poeti italiani che raccoglie componimenti dedicati alla figura e al mito della grande diva americana. Fra questi anche due autori ben noti alla Zona Cuoio.

Sabato, 20 Maggio 2017 18:58
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

Staffoli in Cerbaia 1707di Valerio Vallini
È noto che la conquista longobarda della Tuscia è stato un processo sostanzialmente ininterrotto dal 572 al 644. Con la fine del VI secolo e gli inizi del VII si consolidò la dominazione longobarda in Toscana e quindi anche nelle nostre zone come riproponiamo in modo analitico, suffragato da una vasta base toponomastica che vede in Silvio Pieri un attentissimo studioso.

Sabato, 15 Aprile 2017 18:24
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

GhieraCollegiataDuedi Valerio Vallini
Dura fino ai nostri tempi, nonostante confutazioni e prove documentarie, da parte di studiosi di varia estrazione come Giulio Ciampoltrini, Alberto Malvolti, Paolo Morelli ed altri, la leggenda di una Santa Croce fondata intorno all'anno Mille da un gruppo di calderai lucchesi. C'è chi sostiene che quegli stessi lucchesi avrebbero fondato nello stesso periodo, su un poggetto, la chiesa della Santa Croce dove sarebbe stato custodito il crocifisso del Volto Santo, replica di quello esistente in San Martino di Lucca.

Mercoledì, 22 Marzo 2017 18:41
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

ASF veduta Santa CroceLa scoperta è avvenuta in un fondo poco esplorato dell'Archivio di Stato di Firenze. Due pergamene datate 1367, che contengono rispettivamente l'elenco delle torri del castello di Santa Croce e di quello di Castelfranco. Due documenti gemelli, destinati a dare un contributo importante alla ricostruzione del tessuto urbano delle due città fra Tre e il Quattrocento. È la scoperta firmata da Valerio Vallini, scrittore e storico locale, nonché curatore per Il Cuoio in Diretta della rubrica 'Storie e ricordi', che ha scovato i due documenti nell'ambito di una ricerca sistematica sulla storia di Santa Croce.

Lunedì, 06 Febbraio 2017 19:43
Pubblicato in Storie e ricordi
Scritto da
Leggi tutto 0

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto
Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466