Cuoio in Diretta

I Sacchi di sabbia in scena al teatro Quaranthana

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sacchi di sabbia quaranthanaNuovo appuntamento con la stagione di prosa del Teatro Quaranthana di San Miniato, organizzata dall'associazione Teatrino dei Fondi.

Venerdì 20 febbraio, alle 21,30, la compagnia pisana I Sacchi di Sabbia porterà in scena lo spettacolo Piccoli Suicidi in Ottava Rima.
Un divertente viaggio nella tradizione dei Maggi Toscani, uno spettacolo in cui la tradizione popolare si lega con le radici del nostro territorio, con una lettura contemporanea, un grande lavoro di innovazione che dà vita ad un ulteriore grado di avanzamento di ricerca della giovane compagnia pluripremiata nazionale. Una raccolta di episodi, recitati in ottava rima e in quartine di ottonari. Avventura, western, fantascienza sono gli ingredienti di piccole allegorie di genere, che funzionano perfettamente, riformulate secondo quest'antica tecnica popolare. Ricalcare e abitare una forma arcaica dei cantori diventa la chiave per condividere un immaginario con lo spettatore, per poi rovesciarlo e/o straniarlo. Una tappa decisiva nell'indagine sulla parodia intesa come "fuori posto", come rottura del nesso naturale fra musica e linguaggio: ecco il cuore di quest'avventura. Biglietti: intero 12 euro, ridotto 10 euro. Per info e prenotazioni: 0571.462825/35 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 18 Febbraio 2015 11:40

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466