Cuoio in Diretta

Tutti pazzi per la lirica, Borsi a Torre a Cenaia

Vota questo articolo
(0 Voti)

Tutti pazzi per la lirica, lo show concerto a ingresso gratuito è al Crespina Lorenzana Opera Festival. In un'unica e prestigiosa data, alla Tenuta Agricola di Torre a Cenaia, la serata è per il 23 luglio, alle 21,15.

Protagonisti dell'evento promosso dal comune di Crespina Lorenzana in collaborazione con il Francigena Melody Road (Festival Europeo della Via Francigena) e la Tenuta Agricola di Torre a Cenaia, saranno il talento e l'eleganza del soprano Maria Luigia Borsi, artista di fama mondiale che abbiamo avuto la fortuna di ammirare recentemente in piazza del Duomo a Milano, di fronte a 30mila persone, nel concerto inaugurale di Expo 2015, trasmesso in mondovisione e in diretta su Rai 1, presentato da Paolo Bonolis e Antonella Clerici, con l'orchestra della Scala, Andrea Bocelli e il pianista Lang Lang. Il soprano sarà accompagnato dal celebre pianista Nathan Brandwein e dall'estro e dell'effervescenza del Duo Baldo, violino e pianoforte, formato da Brad Repp e Aldo Gentileschi, che, tra gag e buonumore, darà brio all'esecuzione di famose opere liriche, interpretate dalla Borsi. Prima dello spettacolo sarà possibile cenare presso la Tenuta, su prenotazione (info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ). Uno show vivace e sorprendente, proposto di recente dal Francigena Melody Road a Fidenza per la rassegna OF4, dopo i due appuntamenti toscani del calendario winter FMR 2015. Il concerto Tutti pazzi per la lirica è una perfetta combinazione tra musica e divertimento. Alla qualità artistica nell'esecuzione di famose arie liriche di Maria Luigia Borsi si unisce la voglia di giocare sul palcoscenico, nelle ironiche provocazioni musicali del Duo Baldo che, tra battute e sketch, saprà strappare al pubblico tanti sorrisi. Brad Repp, violinista americano di grande talento e Aldo Gentileschi, dotato pianista e attore pratese, porteranno in scena un modo diverso di accostarsi al mondo della musica classica, spesso serioso. "Riprendiamo la tradizione del Crespina Opera Festival e la rilanciamo con il nuovo Comune di Crespina Lorenzana – dichiara il sindaco Thomas D'Addona - abbiamo scelto la lirica come espressione culturale, poiché è anche un ottimo canale di promozione e valorizzazione del territorio. La formula che accosta la qualità artistica del canto lirico e i musicisti di talento con la dimensione comica, in una cornice rurale come quella offerta da Torre a Cenaia, riesce a sdrammatizzare quegli aspetti più ortodossi della lirica tradizionale, valorizzando ancor più l'anima popolare che la lirica ha sempre avuto. Seguendo una metafora gastronomica, come un cibo gustoso esalta le qualità e i profumi di un buon vino, così la comicità intelligente valorizzerà il canto e la musica di qualità". Maria Luigia Borsi, soprano apprezzato dai direttori d'esperienza e prestigio come Lorin Maazel, Riccardo Muti, Zubin Mehta, Maurizio Benini e Myung-Whun Chung, ha realizzato nel 2014 il Cd Italian Soprano Arias, registrato a Londra con la London Symphony Orchestra. Anche José Carreras e Andrea Bocelli hanno sostenuto il talento della Borsi. Protagonista di opere mozartiane, verdiane e pucciniane su importanti palcoscenici italiani, americani, asiatici ed europei, Maria Luigia Borsi ha già avuto modo imporsi nel mondo come una delle cantanti più interessanti della sua generazione. Ha iniziato la sua carriera sul palcoscenico del Teatro alla Scala, interpretando il ruolo di Liù nella Turandot. In seguito ha debuttato a Venezia per la storica riapertura del Teatro La Fenice, nel ruolo di Violetta nella Traviata diretta da Lorin Maazel. È apparsa in teatri prestigiosi (Salzburg Festival, Opernhaus di Zurigo, Berlin Philharmonie, Deutsche Oper di Berlino, Gran Teatre del Liceu di Barcelona, New National Theatre di Tokyo, Arena di Verona, Royal Danish Opera, Cincinnati Opera, Les Chorégies d'Orange, Novaya Opera di Mosca). Ha collaborato con la London Philharmonic Orchestra, la Vienna Philharmonic, l'Israel Philharmonic Orchestra, la London Symphony Orchestra, la Scottish Chamber Orchestra, la Rotterdam Philharmonic, la Tokyo Philharmonic, la Münchner Philharmoniker e la Seoul Philharmonic. Il Duo Baldo, composto da Brad Repp al violino e Aldo Gentileschi al pianoforte, ha avuto il suo primo importante successo il 24 aprile 2004, quando è stato invitato dalla Fondazione Arpa per accompagnare il tenore Andrea Bocelli. In seguito si è esibito, in Italia e all'estero, calcando palcoscenici prestigiosi, tra i quali ricordiamo i concerti di apertura del Festival di Salisburgo nel 2010, il Musashino Cultural Foundation di Tokyo, la Shangay Concert Hall (Cina), Il festival Mozaic di S. Luis Obispo in California, il Centro Culturale Roberto Cantoral di Città del Messico, il Teatro Grande di Brescia, i concerti dell'Associazione Musicale Lucchese e quelli della Società dei Concerti di Trieste. L'11 settembre 2011 il duo ha suonato un concerto sul pianoforte di Giacomo Puccini accompagnando il soprano Maria Luigia Borsi al Teatro Giglio di Lucca nell'esecuzione di quattro fantasie su quattro opere Pucciniane arrangiate da Aldo Gentileschi e Brad Repp. Ricordiamo infine la presenza al maxiconcerto Pax Mundi in ricordo di papa Giovanni Paolo II trasmesso da Rai2.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 22 Luglio 2015 20:47

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466