Cuoio in Diretta

Anggun alla Notte Bianca di Pontedera

Vota questo articolo
(2 Voti)

anggunE' stata l'ospite internazionale del concerto dell'Epifania 2018 e nel 2016 ha avuto le chiavi della città di Firenze dal sindaco Dario Nardella. Anggun, la cantautrice indonesiana naturalizzata francese sarà l'ospite speciale della Notte Bianca 2018, il 23 giugno a Pontedera.

Un bel colpo, quello del direttore artistico Marco Vanni, che lancia nell'ultima edizione della notte bianca coordinata a livello politico dal vicesidnaco e assessore al commercio Angela Pirri un ospite internazionale, portando la Notte Bianca di Pontedera a livelli mai visti fino ad ora, come ha sottolineato il sindaco Simone Millozzi. Non solo Anggun è un'artista il cui valore va oltre lo spettacolo e che con se porta messaggi di integrazione e solidarietà, ovviamente senza togliere niente a intrattenimento e divertimento. A presentare la serata, oggi 11 aprile a Pontedera, con il direttore artistico della Notte Bianca Vanni c'era la vicesindaco di Pontedera Angela Pirri il sindaco Simone Millozzi e i rappresentanti dei commercianti. Ambasciatrice della Nazioni Unite, Anggun è diventata simbolo anche dell'emancipazione femminile nel corso della sua carriera.
“Abbiamo cercato un'artista di spessore internazionale in grado di dare dare messaggi che vadano oltre gli aspetti musicali e ci siamo riusciti con questo concerto che sarà l'evento principale della notte bianca vogliamo lanciare un messaggio sociale e di forte integrazione, vista la natura cosmopolita della nostra città, perché ritengo che bisogna care a tutti gli esseri umani una speranza di vita migliore, un'aspettativa. La presenza di Anggun infatti bfe9f33b-3660-42e4-a6c1-22f5cd204828comporterà anche l'organizzazione di una serie di altri eventi tra cui un importante appuntamento di natura umanitaria, nei giorni della notte bianca”.
Un risultato importante per Marco Vanni che come spiega da tempo ambiva a portare la notte bianca a livelli internazionali. “Sono due anni che con i commercianti e con l'amministrazione stiamo lavorando per portare la notte bianca a livelli internazionali e dopo il concerto che Anggun ha fatto Napoli per l'epifania abbiamo iniziato a pensare a lei. L'obiettivo infatti non era solo quella di avere il nome di fama internazionale a Pontedera la sera del 23 giungo, ma era anche quello di trovare un artista che fosse in grado di dare un messaggio sociale e di integrazione a livello internazionale nella 12esima edizione”.
La notte bianca come hanno sottolineato i rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti anche per quest'anno sarà organizzata in modo da non avere sovrapposizioni di esibizioni artistiche, ma di scaglionare i vari eventi nell'arco di tuttala notte. Inoltre Luca Sardelli ha fatto un appello al rispetto della regole della notte bianca d parte di tutti e ai commercianti a praticare prezzi ragionevoli per cercare di rendere l'evento Notte Bianca accessibile a tutti.
Riamane ancora da decidere con certezza il luogo cittadino dove si svolgerà il concerto di Anggun visto che i lavori sono ancora in corso: l'idea sarebbe il Piazzone ma prima di dare l'ok a questa location serviranno ulteriori verifiche.
Anggun, nata nel 1974, è senza dubbio il più famoso artista discografico indonesiano del mondo e uno dei pochi intrattenitori asiatici che hanno guadagnato consensi internazionali. Iniziando la sua carriera da bambina in Indonesia, si è imposta per una carriera internazionale quando si è trasferita in Francia per proseguire il suo debutto musicale in Europa, all'età di 20 anni.
Verso la fine degli anni '90, il suo singolo "Snow On The Sahara" ha avuto un enorme successo nell'industria musicale francese, portando presto Anggun nel più ampio mercato internazionale con l'uscita del suo album internazionale di debutto in 33 paesi, che ha venduto oltre 2 milioni di copie in tutto il mondo compreso il Triplo disco di Platino in Italia e Indonesia, il Platino in Francia e Malesia, l'Oro in Svizzera, Finlandia, Filippine e Singapore. L'album ha raggiunto i Top 20 Heatseekers Album Charts di Billboard, mentre il singolo di successo "Snow On The Sahara" ha raggiunto. 15 nel Billboard Dance Charts e nella Top 20 dei Billboard Pop Songs Charts, seguito da altri successi come "A Rose in The Wind","I'll be Allrigth","Still Reminds Me","Amore Immaginato" in coppia con Piero Pelù. Qualche anno più tardi, Anggun ha scritto la colonna Sonora principale del film "The Transporter II", diventando il primo artista di origine asiatica ad aver interpretato la sigla principale di un film risultato al botteghino statunitense numero 1. Nel 2015 ha ricevuto il leggendario "World Music Award" a Monaco come artista asiatico che ha più venduto al mondo e l'anno scorso, l'artista ha presentato la sua statua di cera al prestigioso museo Madame Tussauds. Inoltre è entrata a far parte del panel Judges di "Asia's Got Talent", il più grande talent show televisivo al mondo, con il leggendario produttore musicale David Foster. Oltre ai suoi successi musicali, Anggun è nota come attivista umanitario, in rappresentanza dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao) come ambasciatore di buona volontà ed anche Ambasciatrice di Cristianità in Asia.
Il suo tanto atteso nuovo singolo "What We Remember", tratto dal suo nuovo album "8", è un pop-electro single coinvolgente, che ha incontrato un enorme successo in Asia, dove è entrato direttamente nella Top 10 delle canzoni di iTunes più vendute in tutta l'Asia orientale la settimana della sua uscita e la Top 10 nelle classifiche Billboard degli Stati Uniti.

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Aprile 2018 18:02

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466