Cuoio in Diretta

Cittadinanza attiva e legalità, scuole di S.Miniato a teatro

Vota questo articolo
(1 Vota)

1571f9d0-9089-44ab-972f-ed7c2ed5222eCirca 250 ore di attività e 23 classi coinvolte. Con una particolare attenzione ai temi della cittadinanza attiva, del rispetto reciproco e della legalità consapevole. Un lavoro che arrivasul palco: dal 3 all'8 giugno le scuole primarie dell'Istituto Sacchetti di San Miniato ("Don Milani" di San Miniato basso, "Leonardo Da Vinci" di San Miniato, "Giuseppe Giusti" di La Scala e "Carlo Collodi" di Ponte a Elsa) saranno in scena con gli spettacoli di fine laboratorio.

Il progetto prevede azioni culturali volte alla prevenzione e allo sviluppo di buone pratiche di cittadinanza e al tempo stesso sono gli ambasciatori per le famiglie e per la società adulta in generale.
Lunedì 3 giugno alla Sala 78 di Ponte a Elsa alle 20,45, le cinque classi della primaria "Collodi" presenteranno un riadattamento della commedia Gli Uccelli di Aristofane dal titolo La città ideale. Una riflessione sulle tematiche della cittadinanza attiva e della partecipazione democratica.
Martedì 4 giugno alle 21 gli alunni della scuola primaria "Giusti" di La Scala, nel piazzale di fronte al circolo Arci, porteranno in scena Leonardo e i taccuini perduti, uno spettacolo in omaggio alla figura di Leonardo Da Vinci. È un copione originale di Claudio Benvenuti con il contributo dei bambini e delle insegnanti che ha come obiettivo, invitare alla curiosità, all'approfondimento e al non fermarsi dietro l'apparenza delle cose.
Mercoledì 5 giugno alle 18,30, nel giardino allestito a festa per l'occasione della primaria "Don Milani" di San Miniato basso, andrà in scena Il grande gioco dell'oca della legalità e dei diritti. Gli studenti delle sei classi presenteranno uno spettacolo che affronta in modo ludico i principi fondamentali dell'educazione civica, l'essere cittadini consapevoli e responsabili, la rilevanza delle regole se riconosciute e condivise, l'importanza di conoscere i meccanismi di un'organizzazione, un'assemblea pubblica, unaconferenza, una manifestazione pacifica, una campagna social di sensibilizzazione per partecipare attivamente alla vita in società ed esprimere il proprio parere.
Giovedì 6 giugno alle 18,30 all'auditorium in piazza Bonaparte, le 5 classi della "Da Vinci" di San Miniato capoluogo, porteranno in scena lo spettacolo Tieni il tempo, un processo al tempo in cui un tribunale di bambini mette sotto accusa il Signor Tempo, il modo in cui scorre a volte troppo veloce e a volte troppo lento, le sue mancanze e le sue follie. Non mancheranno incursioni nel passato con scene dai tempi antichi.

 

Ultima modifica il Domenica, 02 Giugno 2019 12:34

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466