Cuoio in Diretta

 

linda vanniAnche il comune di Montopoli sta studiando misure contro le slot machines. Ad annunciarlo è la vicesindaca ed assessora al sociale Linda Vanni, intenta a complimentarsi a nome dell'amministrazione con il circolo Arci Torre Giulia di San Romano, che proprio nei giorni scorsi aveva annunciato di volersi disfare delle macchinette per mettere, al loro posto, uno spazio giochi per bambini (leggi anche: Via slot da Torre Giulia, "meglio spazio bimbi"). “Una scelta di coscienza, che antepone l’etica al profitto” scrive Vanni. “Speriamo che tanti altri titolari di bar, locali e caffè presenti su tutto il territorio del nostro comune vogliano fare lo stesso in modo da innescare un sempre più forte circolo virtuoso anti-gioco d’azzardo. Fa piacere che stia prendendo piede una consapevolezza più profonda su una problematica che purtroppo per diverse famiglie rappresenta un dramma quotidiano. Come amministrazione comunale stiamo cercando di fare molto di più, in questi mesi stiamo lavorando ad una mappatura puntuale della presenza delle slot negli esercizi pubblici”. Già nel marzo del 2014, con una modifica del regolamento comunale, il comune vietava l'apertura delle sale slot nelle vicinanze dei luoghi sensibili come scuole, luoghi di culto, nei centri storici, anche seguendo le disposizioni previste dalla legge regionale. “Prossimo passo di questa amministrazione sarà sensibilizzare la cittadinanza e gli esercizi di somministrazione al pericolo del gioco d'azzardo” assicura. “Stiamo verificando la possibilità di prevedere meccanismi premiali da concedere a chi deciderà di eliminare le slot dai propri esercizi. Ringrazio nuovamente il Circolo Arci Torre Giulia, Giuseppe, Paolo e tutto il consiglio direttivo. Eliminando le slot machines ed ampliando così lo spazio per una fruizione diversaarci torre giulia del locale e, da un punto di vista etico e sociale, migliore del circolo, riducono le possibilità di dedicarsi al gioco d'azzardo alle persone con delle dipendenze e contribuiscono a regalare qualche sorriso in più. Una scelta che sarà sicuramente apprezzata, che rispecchia al 100% i valori di un'associazione come l'Arci e che sono certa attirerà più clienti”. L'assessora infine ricorda che il servizio dipendenze patologiche (SerT) dell’Azienda Usl fornisce un supporto gratuito alle persone dipendenti dal gioco d'azzardo. Informazioni al numero 0571878360 dalle ore 8 alle 16.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

arci torre giulia

Via le slot machines, anche al circolo Arci Torre Giulia. Lo avevano annunciato già da tempo ed anche negli organismi del circolo se ne discuteva, ma alla fine anche nella storica casa del popolo di San Romano hanno dato l'addio alle macchinette.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

0b2c41e2-72e8-420c-b0d7-dc54a09d608bQuanti di voi conoscono un artista? Oppure quanti col buio della notte o nel tempo libero si dedicano alla pittura o a qualche bella foto il fine settimana? Bene. A tutti voi Arci Valdera da gennaio dedica la prossima iniziativa, che avrà come centro il piccolo cinema Agorà di Pontedera, in via Valtriani. Sono queste infatti le premesse di AgorArt, manifestazione che a cadenza periodica porterà nella saletta Carpi, sede del cinema gestito dall'Arci, piccole mostre espositive di artisti emergenti di Valdera e dintorni.

Pubblicato in Dalla provincia

arci bandieraSaranno ben 5 i Circoli che in Valdera aderiranno a 'Chi ha paura del libro cattivo?' iniziativa promossa da Arci su scala nazionale che trae spunto dalla vicenda paradigmatica della messa a bando di 49 libri di favole illustrate per bambini nella città di Venezia da parte del sindaco.

Pubblicato in Dalla provincia

10153702 958220887540865 8660657058018763436 nManca ormai poco a Natale e a Isola si comincia a respirarne la magica atmosfera. Nella piccola e attiva frazione sanminiatese, i festeggiamenti avranno inizio martedì 8 dicembre con un pomeriggio dedicato ai più piccoli, dopo la santa messa presso la Chiesa di San Donato alle 9,30. Al circolo Arci, situato nella piazza del paese, sarà allestita infatti la 'casina di Babbo Natale' al quale i bambini potranno consegnare la letterina dei loro desideri. Il piccolo 'villaggio' sarà poi animato da giochi e attrazioni sempre dedicati ai bambini. Per i più grandi ci saranno invece i mercatini artigianali e la meravigliosa mostra dei presepi artistici in terracotta e maiolica dipinti a mano dell'artista locale Davide Pacilio. Il pomeriggio si concluderà con pizza e tombola, a partire dalle 19. Le iniziative proseguiranno sabato 12 dicembre con il concerto 'Gospel & Christmas songs' dell'orchestra 'The celebration Gospel Choir' diretta dal maestro Nehemiah Brown. L'esibizione si svolgerà presso la Chiesa di S.Donato a Isola e nell'occasione verrà eseguita una raccolta alimentare a scopo benefico. Gli instancabili i volontari dell'associazione culturale 'Isola in Festa' come ogni anno si concederanno infine il 'pranzo degli auguri' domenica 13 dicembre presso il circolo Arci, tradizionale occasione di ringraziamento per tutti coloro che durante l'anno si sono prodigati per la buona riuscita di tutte le iniziative paesane. Informazioni e prenotazioni al numero 0571400233.

Pubblicato in San Miniato

rogo di libriNon volge al termine ed anzi è cornice di nuovi colpi di fioretto la polemica sulla cosidetta teoria gender, anche in Valdera. E come ogni contesa culturale che si rispetti, sono i libri al centro del dibattere. Saranno proprio alcuni testi per bambini e ragazzi (elenco in foto), rei di trattare tematiche come le relazioni familiari, l'integrazione ed i generi e balzati all'onore delle cronache tempo fa per essere stati messi all'indice dal sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, ad essere al centro dell'ultima iniziativa del circolo Arci 'Il Botteghino' di La Rotta, intitolata provocatoriamente 'Chi ha paura del libro cattivo?'.

Pubblicato in Dalla provincia

circolo le vedute“Ci sono momenti in cui sei vicino a prendere una decisione ed il destino ti da una mano: le tolgo le slot”. Ha le idee chiare Massimo Cantini, presidente del circolo Arci 'Le Vedute' sulla Romana-Lucchese visitato dai ladri nella notte fra lunedì e martedì, dopo un tentativo andato a vuoto appena sette giorni fa.

Pubblicato in Fucecchio

Pontedera è un luogo comune

Ai ranghi di partenza la nuova campagna di Arci Valdera, che sarà focalizzata tutta sul quartiere stazione, da tempo al centro di polemiche politiche e non. Si chiamerà "Pontedera è un luogo comune" e sarà lanciata domani pomeriggio, 12 novembre, a partire dalle 17. In programma, per i prossimi mesi, progetti, iniziative, convegni, sportelli di ascolto e quant'altro per la gestione dei conflitti nel quartiere. " 'Pontedera non è il far west”.

Pubblicato in Dalla provincia

birra artigianaleTempi di cibo bio, di km 0, di autoproduzione. Un fenomeno in perenne crescita, specie fra le giovani generazioni che spesso associano a questa consapevolezza “al consumo” anche stili di vita e abitudini alimentari studiate. In un tale contesto c'è dunque da chiedersi perché anche la birra non si debba annoverare fra i prodotti artigianali da farsi in casa. E' in questa cornice che il circolo Arci “Il Botteghino” di La Rotta in collaborazione con l'associazione Arci “La Staffetta”, birrificio artigianale di Vecchiano, organizza dal 6 novembre un corso di autoproduzione di birra artigianale.

Pubblicato in Dalla provincia

comune santa maria a montePersonale del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale a Santa Maria a Monte per verificare se davvero i ragazzi del servizio civile vengano impiegati come dipendenti veri e propri.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466