skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

tecnici arpatViene da pensare che manchi solo Fucecchio nel quadro dei comuni con più segnalazioni pervenute all'Arpat nel triennio 2013-2015 in provincia di Pisa: dopodichè il Comprensorio è al completo, tutto intero in vetta alla classifica, con Castelfranco "prima della classe".

Pubblicato in Cronaca

fontevivo per apSarebbe solo l'ultimo capitolo di ciò che è stata definita “la guerra delle piscine” quello che questa mattina, 21 maggio, dagli ambienti dell'amministrazione di San  Miniato ha trovato le sue primissime anticipazioni: una nuova struttura al Fontevivo,  nell'area sportiva tra San Miniato Basso e La Scala. Una piscina di dimensioni considerevoli, sul cui progetto proprio la Uisp Zona Cuoio starebbe lavorando dall'inizio dell'anno, mossa dalla certezza, già granitica a partire da gennaio, di non poter più gestire la struttura comunale di Castelfranco, finita con bando di gara ad un'associazione temporanea di aziende.

Pubblicato in San Miniato

IMG-20150313-WA0013La novità principale riguarderà il territorio comunale di San Miniato. Entro i confini della città della Rocca, infatti, nascerà un piccolo sistema di trasporto pubblico urbano che permetterà di viaggiare tra una località e l'altra del comune con un solo biglietto orario. Nel resto del comprensorio, invece, le tratte meno frequentate diranno addio ai vecchi pullman per lasciare il posto a minibus o veicoli a chiamata, intensificando i collegamenti verso le stazioni ferroviarie.

Pubblicato in San Miniato
Mercoledì, 09 Marzo 2016 13:23

Trasporto, bando unico per i comuni del Cuoio

IMG-20150313-WA0009L'intenzione dei comuni del Valdarno è quella di mantenere l'attuale livello del servizio, magari riorganizzandolo, e provando ad approfittare del ribasso d'asta per chiedere anche qualche linea in più. E' la grande partita del trasporto pubblico locale, che investe ovviamente anche il comprensorio del Cuoio, e che segue il bando unico per il trasporto pubblico toscano varato dalla Regione. Un tema che ieri sera ha tenuto banco anche nel consiglio comunale di Montopoli, chiamato ad approvare uno stanziamento di 28mila euro a sostegno del bando per il cosiddetto trasporto "debole" nell'area del Valdarno.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

tubi amianto

Prime risposte dagli enti sul fronte delle fibre d'amianto nelle acque a Santa Croce sull'Arno. A sollecitarle in vista di una petizione con raccolta firme di prossimo avvio su tutto il Comprensorio è l'Unione Inquilini. Il sindacato guidato dall'avvocato Luca Scarselli vuole vederci chiaro dopo le analisi dell'Ati rese pubbliche mesi fa, dalle quali il comune di Santa Croce emerse come secondo comune in Toscana per quantità di fibre d'amianto nelle acque.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

IMG 6609La crisi consegna un tessuto manifatturiero con meno imprese ma con una forza lavoro sostanzialmente stabile, a dimostrazione di una congiuntura economica che ha prodotto una riorganizzazione dell'intero settore, "cessando da un lato i 'rami morti' ma dall'altro migliorando le imprese più efficienti". A dirlo sono i dati dell'Ires, l'Istituto di ricerche economiche e sociali illustrati questa mattina a Villa Pacchiani, nell'ambito del convegno dal titolo "Coesione e innovazione per il distretto di Santa Croce", organizzato da Cgil e Filctem-Cgil. Presenti all'appuntamento numerosi imprenditori, artigiani, rappresenti delle associazioni di categoria e del sindacato, insieme ai sindaci di Santa Croce e Castelfranco Giulia Deidda e Gabriele Toti.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

vittime del salva banche a Laterina 12Una famiglia samminiatese sotto casa Boschi. A rappresentare, in qualche modo, anche le altre, tante, del comprensorio del Cuoio, che come questa hanno perso soldi nella vicenda di Banca Etruria. 

Pubblicato in San Miniato

studentiGli studenti del comprensorio, più di altri, finirebbero per gettare la spugna. Per dare l'addio agli studi prima ancora di aver raggiunto una qualifica. Un problema che riguarderebbe le scuole superiori ma anche le università, dove gli studenti del Valdarno sarebbero tra i più 'arrendevoli' rispetto agli altri colleghi toscani.

Pubblicato in in Sociale

concerieUn distretto a due velocità, che vanta un numero di imprese dinamiche superiore alla media regionale, ma che al tempo stesso registra la perdita di 600 posti di lavoro (nel periodo 2008-2015) nel suo ramo produttivo di riferimento, quello conciario, al quale fa da contraltare un calzaturiero che invece sembrerebbe aver tenuto di più, almeno in termini di occupazione. Una fotografia che non ti aspetti, contenuta nei dati Irpet illustrati ieri pomeriggio (lunedì 15 febbraio) nella saletta Vallini della biblioteca di Santa Croce, nell'ambito dell'incontro sul futuro del distretto organizzato dall'associazione Laboratorio Valdarno.

Pubblicato in in Azienda
Mercoledì, 10 Febbraio 2016 18:14

Spinelli: "Bene vaccino gratuito contro meningite"

Alessio Spinelli“Dobbiamo ringraziare in maniera particolare i medici del territorio che si sono prodigati e si prodigheranno per vaccinare tutte le persone che lo richiederanno. Spero proprio che siano in molti a farlo. Bisogna superare i timori per il vaccino e tutelare il più possibile la salute pubblica”.

Pubblicato in Politica

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466