Cuoio in Diretta

7a4366be-52e5-4bf4-8c08-b396e74b094fUn carro nuovo, per la prima volta con pezzi in movimento. Così, con una "macchina", la 51esima edizione della Festa del bignè di Orentano di Castelfranco di Sotto celebra Leonardo da Vinci a 500 anni dalla morte. Non c'è solo la ricorrenza storica, c'è qualcosa di più: ci sono delle innovazioni nella manifestazione e un progresso che mai si era visto prima. Proprio come le innovazioni e il progresso apportato da Leonardo.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli

fuochi orentanoQuelle poche gocce di pioggia hanno dato un po' di sollievo. E i fuochi d'artificio della Festa del Bignè hanno illuminato il cielo sopra le Cerbaie per la 51esima edizione della festa dell'estate di Orentano di Castelfranco di Sotto. Prima, i "dilettanti allo sbaraglio" avevano tenuto allegra piazza Matteotti, all'inizio dell'intensa settimana pensata e organizzata dall'Ente Carnevale dei Bambini pro loco di Orentano con il patrocinio e il supporto del Comune di Castelfranco di Sotto

Pubblicato in Cultura e Spettacoli

bigneÈ stata la comicità di Aldo Giovanni e Giacomo a dare il via martedì (6 agosto) al programma dell'Agosto orentanese, per la 51esima Festa del bignè. Stasera (8 agosto) tornerà il cinema sotto le stelle: antipasto di un programma che da sabato (10 agosto), con la festa del patrono San Lorenzo, decollerà ufficialmente. Alle 21 saranno celebrati i vespri e, a seguire, lungo il paese di Orentano si snoderà la processione. La serata del 10 agosto si concluderà con gli occhi al cielo per lo spettacolo luminoso. Domenica (11 agosto) in piazza Matteotti si esibirà, a partire dalle 21,30, la Filarmonica Leone Lotti.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli

Locandina uscita 19 AgostoL'Ecoistituto delle Cerbaie, grazie ad un progetto legato all'Aggregazione Centro Sud della via Francigena Toscana finanziato dalla Regione Toscana e promosso dal comune di Fucecchio, capofila del progetto, ha in programma nel periodo agosto - novembre una serie di iniziative volte alla conoscenza, promozione e valorizzazione di questo tratto della via Francigena.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

3

I 50 anni del bignè coincidono con i 50 della Vespa Primavera. Sommati, fanno i 100 anni di Vito, il re della pizza di Orentano. Territorio e prodotti tipici sono gli ingredienti della prossima festa del bignè di Orentano che non è solo dolcione ma anche pizza, zafferano, fagioli e altro ancora. I protagonisti della presentazione dell'evento 2018 sono stati però i pasticceri, alcuni arrivati fin da Roma. Perché il dolcione è nato così, alla fine, come ha ricordato il sindaco di Castelfranco di Sotto Gabriele Toti, per riunire gli orentanesi rimasti e quelli migrati.

Pubblicato in Cultura e Spettacoli

foto19Una notte rosa quella vissuta da Orentano. Rosa come i palloncini e le bandiere che hanno addobbato il paese, ma soprattutto rosa come le migliaia di bignè che hanno formato l'immancabile dolcione di quest'anno.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

bigne spoletoIl ciclista toscano più noto di tutti i tempi, Gino Bartali, “sfreccerà” idealmente fra le case di Orentano. Sua la figura mitica che gli organizzatori della celebre Festa del Bigné hanno voluto ricordare per la 49esima edizione della manifestazione, che quest'anno si svolgerà dall'11 al 13 agosto, curata come sempre dall’Ente Carnevale dei Bambini con la collaborazione delle associazioni paesane ed il patrocinio del comune. Un’opera d’arte e pasticceria completamente ricoperta da bignè e pan di spagna, raffigurante l’Italia con il trofeo e il percorso delle varie tappe del Giro d’Italia 2017. Un Dolcione largo quattro metri, lungo quattordici ed alto sei.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466