Cuoio in Diretta

paola nappi in collegamentoPer anni è stata un volto e una voce del telegiornale regionale della Rai, a cui era arrivata dopo anni di esperienza professionale tra carta e televisione, tra approfondimento e cronaca. Paola Nappi è morta all'età di 55 anni nella sua città, Livorno, che tanto amava nella serata di ieri 8 gennaio. Volto noto della cronache regionali della Rai, spesso l'attività professionale l'ha portata anche a seguire le vicende della provincia di Pisa e delle aree vicine, negli anni a cavallo del 2010, sempre con rigore professionale, ma anche con eleganza ed entusiasmo.

Mercoledì, 09 Gennaio 2019 18:21
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

 

scuola ponte a elsa empoliRipristinata la normalità nelle due scuole per le quali ieri, martedì 8 gennaio, Brenda Barnini, la sindaca di Empoli aveva emesso due ordinanze di chiusura per consentire l'intervento di riparazione degli impianti termici a servizio dei due plessi scolastici: quello della scuola dell'infanzia Pascoli e quello della scuola primaria Don Bosco di Ponte a Elsa.

Mercoledì, 09 Gennaio 2019 17:54
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

Piazza-dei-CavalieriScuola Superiore Normale al sud si o no, questo è stato il dilemma degli ultimi mesi che ha visto contrapporsi e sovrapporsi il mondo accademico e quello politico. Mai prima d'ora si era formato un conflitto così aspro e un'ingerenza così marcata tra l'amministrazione comunale e la Scuola. Il contenzioso è giunto al termine, forse non nel migliore dei modi, con Vincenzo Barone, direttore della Normale che annuncia le dimissioni.

Mercoledì, 09 Gennaio 2019 16:33
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

c428d826-9af4-4d33-8fe0-eeedb1c0a5b6Ha accusato un improvviso malore e poi morto. L'uomo ha forse avuto un infarto mentre viaggiava in treno, sulla linea Lucca Pisa. Il decesso, avvenuto per cause da accertare ma sembra a causa di un infarto, ha richiesto gli accertamenti del caso da parte della Polfer e di conseguenza è stata interrotta la circolazione dei treni. Il dramma si è verificato nel tardo pomeriggio di oggi 8 gennaio su un convoglio partito da Firenze e arrivato a Lucca alle 17,31. Da qui il treno è ripartito alle 17,42 ma all'altezza di Ripafratta è avvenuto l'irreparabile. Per consentire gli accertamenti del caso sono stati soppressi alcuni treni sia da Lucca diretti a Pisa che viceversa. Per i pendolari Trenitalia ha predisposto un servizio di bus sostitutivi, ma chi si trovava a bordo ha dovuto attendere oltre un'ora per salire sui mezzi in arrivo da Viareggio.

Martedì, 08 Gennaio 2019 20:12
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

scuola pascoli don boscoLa scuola primaria Don Bosco di Ponte a Elsa e quella dell'infanzia Pascoli, entrambe nel comune di Empoli, sono state chiuse con un'ordinanza del sindaco di Empoli a causa di problemi al funzionamento delle caldaie. La chiusura è necessaria per consentire i lavori di riparazione degli impianti.

Martedì, 08 Gennaio 2019 18:50
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

CARABINIERI013Doveva scontare una pena residua di un anno di reclusione per reati di truffa commessi nel 2013. Nella serata di ieri 7 gennaio, i carabinieri della stazione di Ponsacco hanno arrestato un italiano di 42 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Pistoia. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato alla casa Circondariale di Pisa.

Martedì, 08 Gennaio 2019 10:30
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

rossi and co"Violazioni di diritti fondamentali e universali e violazioni di competenze delle Regioni, concorrenti ed esclusive, dalla cancellazione del permesso di soggiorno per motivi umanitari e l'impossibilità di rinnovo per chi già ce l'aveva (a condizioni invariate) al divieto di iscrizione all'anagrafe pur avendo un permesso di soggiorno, fino al Daspo urbano che riguarda anche ospedali e pr esidi sanitari, con conseguenze che non interessano solo i singoli". Con queste motivazioni, la giunta regionale deella Toscana ha autorizzato gli uffici (oggi 7 gennaio) a scrivere e il presidente a presentare il ricorso contro il decreto sicurezza Salvini.

Lunedì, 07 Gennaio 2019 19:50
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466