Cuoio in Diretta

cambio Comandante Brigata FOLGORENella caserma Gamerra di Pisa, sede del Centro Addestramento Paracadutismo, il generale Lorenzo D'Addario ha ceduto il suo ruolo di comandante della Brigata Paracadutisti Folgore al generale Giovanni Maria Iannucci. Alla cerimonia hanno partecipato il comandante delle Forze Operative Terrestri Alberto Primicerj e le principali autorità civili e militari della città.
Le foto della cerimonia

Lunedì, 23 Febbraio 2015 13:55
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

pisa-aeroporto-8La fusione tra gli aeroporti di Firenze e Pisa non sottrarrà un milione di passeggeri al Marconi di Bologna. I dirigenti dello scalo ne sono certi, convinti che quello diffuso da parte toscana sia "un numero decisamente enfatizzato, che non si basa sui reali flussi di traffico".

Lunedì, 23 Febbraio 2015 13:13
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

Maria Antonietta Scognamiglio buonaL'assessore Andrea Ferrante, appena nominato dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi, dovrà dimettersi da consigliere comunale. Come da regolamento, sarà sostituito dalla prima dei non eletti, Maria Antonietta Scognamiglio. Sposata e madre di due figli, Maria Antonietta Scognamiglio è nata nel '66 a Montechiari(Bs). Insegnate, è impegnata nel mondo dell'associazionismo e del volontariato.

Lunedì, 23 Febbraio 2015 12:58
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

andrea ferranteAndrea Ferrante (nella foto) e Giuseppe Forte sono entrati nella giunta Filippeschi. Lo ha annunciato lo stesso sindaco di Pisa, precisando che il primo sostituisce l'assessore di Sel Dario Danti che si è dimesso e il secondo David Gay, assessore alla mobilità e alle attività produttive che lascia l'incarico d'accordo con il sindaco per motivi legati alla sua professione.

Domenica, 22 Febbraio 2015 20:25
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

20150221 125411Anche l'ex presidente della Provincia di Pisa, Andrea Pieroni che seguì i giorni dell'alluvione di Roffia momento per momento ha partecipato all'inaugurazione del nuovo invaso per la sicurezza idraulica del bacino dell'Arno (leggi qui) "Un'opera di grande importanza - ha detto Pieroni -  che finalmente mette al sicuro un territorio". Lo ha detto Andrea Pieroni del nuovo bacino di Roffia, partecipando al sopralluogo poco più di un anno dopo l'importante esondazione che per giorni ha fatto stare in ansia mezza provincia di Pisa. Durante quella serie di eventi, quando Andrea Pieroni era ancora presidente della Provincia e a Pisa arrivò persino il capo della Protezione civile Franco Gabrielli, crollò anche una porzione di Mura di Volterra.
Il fango si è asciugato, ma la provincia ha continuato a rimboccarsi le maniche. "Quello di oggi – per Pieroni – è un grande risultato, specie se ripenso a quei giorni difficili. Un successo al quale possiamo aggiungere il primo lotto dei lavori per lo Scolmatore, due lotti dei quali, invece, non hanno ancora trovato un finanziamento. Ma non c'è solo il bacino dell'Arno: ci sono anche gli argini del Serchio da rinforzare e le casse d'espansione dell'Era da realizzare. Poi c'è il Cecina, nella zona di Saline". Tutti fiumi attorno ai quali non sono mancate situazioni di disagio. "Le grandi opere servono – prosegue Pieroni – ma serve anche una manutenzione costante del territorio: anche per questo bisogna trovare risorse ed evitare di rincorrere le emergenze".

Domenica, 22 Febbraio 2015 12:50
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

img307-Ai commercianti presenti non è piaciuto molto. Ma, secondo l'amministrazione comunale, il piano presentato dal vicesindaco Angela Pirri agli esercenti, è valido. "L'Amministrazione - spiega - ritiene di aver posto sul tavolo un'apertura significativa per dare risposte a questioni poste dagli stessi operatori. Una proposta che deve tenere in considerazione le diverse esigenze: l'interesse dei commercianti a poter utilizzare gli spazi pubblici per fornire un servizio alla cittadinanza e sia il diritto di ogni cittadino alla fruizione e alla qualità degli spazi pubblici. Peraltro si tratta di una proposta necessariamente sperimentale che ricalca da vicino anche analoghe scelte fatte dalle principali e più vicine città".

Venerdì, 20 Febbraio 2015 17:47
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

CARABINIERI 1Da Torino a Pisa per compiere furti. Si tratta di madre e figlio torinesi, denunciati dai carabinieri di Pomarance e Ponteginori, per cinque furti avvenuti su auto in sosta avvenute a dicembre e gennaio nella provincia di Pisa. In particolore i due sono responsabili di un furto ai danni di due cacciatori, derubati di soldi e carte di credito lasciati in auto, dopo che qualcuno aveva infranto i vetri del veicolo.

Venerdì, 20 Febbraio 2015 17:00
Pubblicato in Dalla provincia
Leggi tutto 0

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466