Cuoio in Diretta

Trascrizione nozze gay, Prefetto: "Il sindaco la cancelli"

Vota questo articolo
(0 Voti)

"Appena riceveremo ufficialmente notizia dell'avvenuta trascrizione, intimeremo al Comune di cancellare quell'atto". Dura poco, la trascrizione delle nozze gay, annunciata questa mattina dal sindaco di Pisa Filippeschi e subito "ritrattata" dal prefetto di Pisa Visconti, che frena gli entusiasmi. La trascrizione non è prevista dalla legge e quindi Massimo e Steve dovranno accotentarsi della celebrazione negli Usa. "Agiremo - ha detto Visconti - così come prescrive la direttiva ministeriale e se il sindaco decidesse di non ottemperare alla nostra intimazione entro i 30 giorni previstidalla legge procederemo d'ufficio e provvederemo alla cancellazione".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466