Cuoio in Diretta

Pedopornografia, 2 arresti e 13 denunce, perquisizioni anche a Pisa

Vota questo articolo
(0 Voti)

tastiera pcScoperta una rete di scambio di materiale pedopornografico finalizzato ad attirare minorenni per approcci sessuali. Controlli a tappeto tra Firenze e Siena. Due persone sono state arrestate e undici denunciate nel corso di un'operazione congiunta contro la pedopornografia condotta dai carabinieri di Siena e la polizia postale di Firenze. Le indagini sono partite dalla denuncia di una madre di un 13enne, dopo aver scoperto che il figlio riceveva attenzioni da un uomo anche con sms.

Il mittente è stato poi identificato in un 55enne che scambiava materiale pedopornografico attraverso social network e che avrebbe anche organizzato incontri con minorenni. Le perquisizioni sono state eseguite nelle province di Siena, Pisa, Caserta, Viterbo, Pavia, Modena, Milano, Verona, La Spezia, Trento e Roma. Trovato e sequestrato materiale pedopornografico e due persone sono state arrestate in flagranza di reato di detenzione e divulgazione con mezzi informatici di materialepedopornografico.

Ultima modifica il Giovedì, 05 Marzo 2015 16:21

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466