Cuoio in Diretta

Francini nuovo Questore di Pisa, Bernabei va a Padova

Vota questo articolo
(0 Voti)

francini questore testinaGianfranco Bernabei (nella foto in basso), il questore di Pisa da tre anni, lascia la città della Torre e va a guidare la polizia di Padova. Al vertice della questore pisana arriverà Alberto Francini (nella foto a lato) il questore di Lecco, il passaggio di consegne avverrà il prossimo 13 aprile.


Alberto Francini 48 anni originario di Napoli, sposato con figli, dopo tre anni alla guida della questura di Pisa, il dirigente superiore Gianfranco Bernabei è stato assegnato allo stesso incarico alla questura di Padova e al suo posto arriva il dirigente superiore  Alberto Francini, attuale questore di Lecco. L'avvicendamento avverrà il 13 aprile. Entrato in polizia come funzionario dal 1983 è diventato questore nel 2013. nel suo curriculum può vantare una laurea in giurisprudenza e un master in diritto e finanza degli enti locali. E' stato commissario straordinario in vari comuni dove giunte e consigli erano stati sciolti per mafia ed è docente di diritto. E' stato anche Dirigente di numerosi commissariati della polizia di stato, da ultimo il Primo Distretto dellabernabei orizzontale Questura di Napoli, Commissariato San Ferdinando. Titolato Scuola Perfezionamento Forze di Polizia ed è un esperto di sicurezza e ordine pubblico negli stadi. Si è occupato anche dell'emergenza rifiuti nel territorio napoletano, dal 2013 era a Lecco.

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466