Cuoio in Diretta

Non c'è futuro senza memoria, Vicopisano ricorda i bambini

Vota questo articolo
(0 Voti)

castellareNon c'è futuro senza memoria. Ne è convinta l'associazione culturale di San Giovanni alla Vena, che organizza la commemorazione con il patrocinio del Comune di Vicopisano.

Mercoledì 27 maggio alle 17, si ricorderanno i bambini di via Dei Due Ponti e di tutti i bambini che sono rimasti uccisi giocando con bombe inesplose, una volta finita la guerra. La cerimonia si terrà al casello idraulico Ximenes in via dei Due Ponti a San Giovanni alla Vena, con improvvisazioni musicali di Enrico Bernini. Dopo una serie di testimonianze e la deposizione di una lapide in terracotta sul segno lasciato dalla bomba sulla spalletta del ponte, il 27 maggio 1951, ci sarà una visita guidata del casello idraulico con l'architetto Marco Forti.

 

Ultima modifica il Lunedì, 25 Maggio 2015 16:39

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466