Cuoio in Diretta

Il caldo frena lo shopping: non splende il primo weekend di saldi

Vota questo articolo
(0 Voti)

"Alla vigilia ci immaginavamo qualcosa di meglio. Secondo le nostre prime rilevazioni, le vendite sono andate peggio rispetto al 2014". Le rilevazioni sono quelle di ConfcommercioPisa e a fare un primissimo bilancio è la presidente Federica Grassini, che parla di un inizio con il freno a mano tirato.

"Il primo weekend pisano delle vendite in saldo non fa registrare grandi passi in avanti rispetto al 2014 - spiega -. Ma è troppo presto per fare bilanci. Il gran caldo e le giornate bellissime non hanno certo contribuito a incentivare lo shopping in centro, ma esistono anche altri fattori per spiegare in qualche modo questo primo dato iniziale. Aspettiamo da troppo tempo una significativa ripresa dell'economia e dei consumi, che a oggi resta purtoppo ancora un miraggio. A livello pisano, è quasi strutturale la mancanza di una autentica strategia di attrazione, promozione e accoglienza turistica sul modello delle grandi città turistiche. Insomma o cambiamo rotta o al prossimo giro, ci troveremo un'altra volta a commentare dati ancora più negativi".

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466