Cuoio in Diretta

Partigiani pisani in lutto, addio a Mirella Vernizzi

Vota questo articolo
(1 Vota)

Mirella Vernizzi

Il mondo dell'associazionismo e della sinistra tutta piange, oggi, Mirella Vernizzi. Nata nel 1927, giovanissima fu protagonista della resistenza, operando come staffetta partigiana nella Squadra di Azione Patriottica di Agnano.

Negli anni più difficili della guerra fredda, partecipò al movimento dei “Partigiano della pace”. Fece parte della delegazione pisana al Congresso di Parigi del 1949. Ebbe un ruolo rilevante a livello nazionale nella lotta per l'affermazione dei diritti delle donne e per la conquista della piena parità nell'Italia nata dalla Resistenza. Moglie di Valerio Callaioli, dirigente dell'Anpi, impegnata nel sindacato pensionati Spi Cgil e nell'Arci, Vernizzi si è impegnata per tutta la vita per trasmettere ai giovani il ricordo della guerra partigiana e per affermare e difendere i principi ed i valori della Costituzione repubblicana. Proprio dall'associazione Anpi di Pisa, della quale era presidentessa onoraria, sono giunte le prime, commosse, parole di ricordo. “In questo momento di dolore, il Comitato provinciale esprime il proprio cordoglio ai familiari ed a quanti le erano vicini” scrive per l'Anpi di Pisa il presidente Bruno Possenti. “Ne onorerà la memoria intensificando l'impegno nelle battaglie a cui ha dedicato l'esistenza”.

Esposta a partire da domani pomeriggio, 28 ottobre, presso la Pubblica Assistenza in via Bargagna a Pisa, il funerale si terrà nella giornata di sabato, in orario ancora da definire. 

 

Ultima modifica il Giovedì, 27 Ottobre 2016 18:40

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466