Cuoio in Diretta

Ragusa, 20 anni al marito per omicidio e distruzione di cadavere

Vota questo articolo
(2 Voti)

roberta ragusaOmicidio e distruzione di cadavere. Per questo è stato condannato a 20 anni Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa, la donna scomparsa nel nulla nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 dalla sua casa di Gello. La sentenza è arrivata oggi 21 dicembre, pronunciata dal tribunale di Pisa, al termine del processo con rito abbreviato. La Procura aveva chiesto la custodia in carcere, che il giudice, però, non ha accolto. Ha, invece, disposto l'obbligo di dimora per nei comuni di Pisa e San Giuliano Terme nelle ore notturne, dalle 21 alle 6. Logli è stato anche interdetto per sempre dalla potestà genitoriale. Al momento della lettura della sentenza Antonio Logli non era in aula.

Ultima modifica il Mercoledì, 21 Dicembre 2016 16:51

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466