Cuoio in Diretta

Terremoto, Pisa tra le macerie di Ischia: salvi tre bambini

Vota questo articolo
(1 Vota)

42225308-1ca8-4727-9ca1-27e7e8ee0146Sono stati attivati prima della mezzanotte di ieri 21 agosto. Solo poche ore dopo le 21, quando una scossa di terremoto ha terrorizzato Ischia. Una scossa con epicentro in mare ha fatto crollare palazzi e chiese: calcinacci di un edificio di culto hanno fatto la prima vittima accertata, una donna. Poi ci sono i dispersi: per la ricerca sotto le macerie è stata ben presto attivata la squadra Usar della Toscana (qui Rigopiano, sul posto Vigili del fuoco toscani - Video e Foto) della quale fanno parte anche alcuni vigili del fuoco di Pisa.

La prima parte della squadra Usar Toscana sta operando a Ischia dalla notte, mentre il resto è a Grosseto, pronto per essere imbarcato su un elicottero dell'esercito. Dalla Toscana sono partite 16 unità Usar e 2 unità della Comunicazione in Emergenza: i primi sono arrivati a Ischia attorno alle 6,30.
Nella notte, a Casamicciola, i vigili del fuoco dalle macerie hanno estratto vivo un bambino di soli sette mesi, la mamma incinta e il papà. Estratto vivo in mattinata anche uno dei due fratellini del bimbo e nel corso della giornata l'ultimo: la famiglia è ricomposta in ospedale. Ancora molti gli sfollati. I feriti al momento sono 39. Estratte vive anche altre due persone.

 

Ultima modifica il Martedì, 22 Agosto 2017 18:48

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466