Cuoio in Diretta

Disabilità grave, alla Società della Salute serve aiuto

Vota questo articolo
(0 Voti)

anziani-badanteCon la manifestazione d'interesse la Società della salute della Valdera mira a individuare, oltre che gli aspiranti partner alla coprogettazione esecutiva, anche soggetti sostenitori che, pur non partecipando operativamente alla stesura e alla realizzazione delle azioni presenti nel progetto operativo, grazie al loro ruolo e alle loro competenze possano fornire sostegno e supporto alle attività progettuali come meglio specificato nell'avviso regionale. La manifestazione di interesse è volta a individuare soggetti capaci di progettare servizi per persone con disabilità grave prive di sostegno familiare.

A indire il bando è la Società della salute della Valdera, capofila per il territorio della Valdera e dell'Alta Val di Cecina, e è rivolto ai soggetti pubblici e privati che operano nel settore del sostegno e supporto alle persone con disabilità con particolare attenzione allo sviluppo delle autonomie e dell'accrescimento della consapevolezza individuale e alla ricerca di soluzioni innovative per l'abitare e per l'autosufficienza.
Tale attività non sarà retribuita. Le manifestazioni di interesse dovranno essere presentate entro le 12 del 10 ottobre. Non saranno prese in considerazione le manifestazioni d'interesse pervenute successivamente al 10 ottobre o sprovviste di firme o con documentazione incompleta. L'avviso con i relativi modelli per la presentazione della domanda sono reperibili sul sito della Società della salute della Valdera all'indirizzo www.sdsvaldera.it e sul sito della Società della salute dell'Alta Val di Cecina all'indirizzo www.sdsaltavaldicecina.it.

 

Ultima modifica il Mercoledì, 27 Settembre 2017 17:52

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466