Cuoio in Diretta

Rubano crema corpo in farmacia, tre nei guai

Vota questo articolo
(1 Vota)

carabininieri ccHanno rubato una crema corpo dalla farmacia. Sorpresi, hanno provato a dire che fosse un regalo, ma i carabinieri della stazione di Empoli sapevano già tutto. I militari hanno denunciato in stato di libertà due stranieri per furto ai danni di una farmacia. Lo scorso fine settimana, nel corso di un servizio perlustrativo, i militari sono arrivati nella farmacia del centro per un accertamento. Mentre uno dei due carabinieri entrava, tre soggetti, due donne e un uomo, stavano uscendo. Il militare che era rimasto fuori, nei pressi dell'auto di servizio, ha notato un movimento sospetto e, mentre chiamava il collega, ha dunque fermato i soggetti.

Una delle due donne, 44 anni, è stata trovata in possesso di una crema per il corpo, sostenendo che fosse un regalo appena ricevuto, mentre gli altri due non avevano nulla di particolare. I militari, non convinti della versione della donna, hanno visionato le telecamere notando che l'uomo, 35 anni, dopo aver incrociato il carabiniere nei pressi dell'uscita, aveva allungato la mano sottraendo proprio quella crema, per poi uscire all'esterno. Non aveva però pensato che fuori ci fosse un altro militare che aveva visto tutta la scena. Con l'ausilio della videosorveglianza è stato quindi possibile ricostruire interamente l'accaduto e sia l'uomo, gravato da innumerevoli precedenti e gravato dalla misura dell'obbligo di firma nel comune di Roma, che la donna, incensurato, sono stati denunciati per furto aggravato. La crema è stata immediatamente restituita.

Ultima modifica il Lunedì, 12 Febbraio 2018 18:53

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466