Cuoio in Diretta

Mal di denti? Asl Centro attiva il call center

Vota questo articolo
(1 Vota)

RIUNITO FOTO DENTISTIMal di denti? La Asl Toscana centro attiva un call center. Da alcuni giorni, tutti gli operatori addetti ai front office dell'azienda sono stati formati ed abilitati a dare le risposte, sulla base di un elenco di domande frequenti, ai cittadini che chiamano, realizzando, di fatto, un punto di ascolto sull'odontoiatria.
Le informazioni, a carattere generico, sono garantite da tutti i territori: Empoli, Firenze, Pistoia e Prato. Chiamando gli operatori si può venire a sapere, per esempio, che al servizio si accede tramite prenotazione Cup e senza richiesta medica e ottenere indicazioni su come attivare l'assistenza a domicilio per chi non è autosufficiente.

Se invece il problema è specifico, è attivo anche il punto di ascolto di secondo livello. Basta chiamare il numero 055.6937432, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 11. Anche questo numero è disponibile per tutti i cittadini che risiedono nei territori dell'azienda Usl Toscana Centro.   Al punto di ascolto di secondo livello risponde il personale sanitario e prenderà nota della problematica (un mal di denti, la rottura di un ponte, lo scorrimento della lista d'attesa, ecc...), e si farà poi lasciare il numero telefonico del paziente che verrà richiamato. Nei casi urgenti al paziente sarà fornito l'appuntamento per effettuare la prestazione nell'ambulatorio più vicino al suo domicilio. E' stata attivata anche una mail dedicata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. alla quale rispondono direttamente gli odontoiatri.
Marco Massagli, direttore della struttura aziendale di odontoiatria spiega che i due punti di ascolto servono ad informare, orientare ed aiutare i cittadini sull'odontoiatria aziendale la cui attività è capillarmente diffusa con ben 19 ambulatori (3 a Empoli, 10 a Firenze, 4 a Pistoia e 2 a Prato) gestiti dagli odontoiatri (tra dipendenti e convenzionati), infermieri, odontotecnici, igienisti, operatori socio sanitari i quali garantiscono visite, cure e interventi anche a domicilio e in Rsa per i pazienti non autosufficienti e quindi ai cittadini con fragilità sanitaria oltre che sociale; per quest'ultimi le prestazioni sono a totale carico del servizio sanitario.

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466