nottebiancaskin2018

Cuoio in Diretta

Estate in ospedale, niente protesi ad agosto a Fucecchio

Vota questo articolo
(1 Vota)

foto operatori"Anche quest'anno vengono praticamente mantenute inalterate tutte le attività, con un utilizzo più flessibile dei posti letto. Inoltre, ormai da mesi, i ricoveri in tutti i setting assistenziali e gli accessi ai pronto soccorsi dei nostri ospedali, sono giornalmente monitorati così da poter attivare tempestivamente le necessarie risorse in caso di criticità". E' il direttore sanitario Emanuele Gori a spiegare come l'azienda Usl Toscana centro abbia già riorganizzato i presidi ospedalieri per i mesi da giugno a settembre, così da consentire a tutto il personale di godersi le ferie.

Nell'Empolese, i posti letto totali di area sono 473 di cui 407 al San Giuseppe di Empoli. Nel presidio ospedaliero degli 86 posti letto complessivi dedicati alla chirurgia dal 15 luglio al 26 agosto non saranno attivi solo 14 posti letto del setting ortopedico chirurgico. All'Ospedale San Pietro Igneo di Fucecchio gli interventi artoprotesi saranno sospesi 30 luglio al 2 settembre. Restano attivi i 28 posti letto dedicati alla nefrologia e alla riabilitazione all'ospedale Degli Infermi di San Miniato. "Tutto questo – ha aggiunto Gori - per sottolineare che gli ospedali chiusi per ferie, sono ormai un antico ricordo".
La riorganizzazione prevista nei mesi estivi interessa tutti i presidi ospedalieri: San Jacopo di Pistoia, Santissimo Cosma e Damiano di Pescia, Lorenzo Pacini di San Marcello, San Giuseppe di Empoli, Degli Infermi di San Miniato e ospedale San Pietro Igneo di Fucecchio; gli ospedali dell'area fiorentina, San Giovanni di Dio, Santa Maria Annunziata, Santa Maria Nuova e Piero Palagi, il Serristori di Figline Valdarno, Borgo San Lorenzo del Mugello e il Santo Stefano di Prato.
In generale viene mantenuta la massima operatività in tutti i contesti di area critica (principalmente pronto soccorsi, terapie intensive e subintensive, terapie intensive neonatali), sono garantiti come sempre i percorsi assistenziali e terapeutici oncologici e quelli che riguardano i malati cronici, è previsto un utilizzo più flessibile dei posti letto di area medica e per quanto riguarda la specialistica chirurgica sono sospesi gli interventi programmati in day hospital e week surgery che riguardano patologie a bassa complessità e per i quali, storicamente, si verifica una fisiologica diminuzione delle prestazioni.

 

Ultima modifica il Martedì, 12 Giugno 2018 16:05

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466