Cuoio in Diretta

Club Alpino in festa per i 10 anni della Ferrata di Buti

Vota questo articolo
(2 Voti)

caiEra il 14 giugno 2008 quando, dopo un grande lavoro da parte della sezione pontederese del Club Alpino Italiano ed il completamento di un iter burocratico altrettanto “impervio” si arrivò all'inaugurazione della via ferrata attrezzata di Buti. Un percorso dedicato agli escursionisti e scalatori sul costone roccioso delle “Grotte di Sant'Antone”, costituito da oltre 178 chiodi infissi nella roccia che quest'anno, in occasione del decennale, sarà al centro di una commemorazione da parte del club il 23 giugno.

"La nostra via attrezzata è molto frequentata da escursionisti di tutta Italia, ma spesso troviamo sul “libro di vetta” anche tante scritte in lingua straniera. Ciò vuol dire che la scommessa che alcuni di noi fecero 10 anni fa è vinta – scrivono dal Cai di Pontedera. – Certo i problemi di manutenzione e di controllo ci sono ma guai a mollare". Una festa dedicata ad escursionisti, appassionati e curiosi che inizierà alle 8,30 del 23 con ritrovo in Piazza Divisione Acqui a Buti, dietro il palazzo comunale, saluto dell'amministrazione comunale e, alle ore 9,40, spostamento in loc. Ghiaccetto per affrontare la ferrata. Chi non vuole cimentarsi sulla ferrata potrà effettuare un'escursione in loco a piacere. Alle ore 13 ritrovo al Parco Danielli a Buti, zona sagre, dove la contrada Pievania, che organizza la Sagra dello Stringozzo, organizzerà un menù al costo di 15 euro (prenotazioni al 3478832505). Nonostante il Monte Serra sia un monte poco più che collinare la ferrata è da considerarsi molto impegnativa. Tratti verticali, scalette, tratti aerei, tratti in discesa, mancanza di appoggi rendono il percorso duro sia da un punto di vista fisico che mentale. Il tempo di percorrenza viene stimato in circa due ore per gli escursionisti esperti. Attrezzatura obbligatoria: casco, imbracatura e set da ferrato a norma. Per i non soci le polizze “soccorso e infortuni” devono obbligatoriamente essere attivate presso la Sezione con preavviso di almeno due giorni rispetto all’attività programmata. Ulteriori informazioni al 347 8832505 (Donatello) e 338 8354064 (Cesare).

Nilo Di Modica

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466