Cuoio in Diretta

Spaccata, inseguimento e rapina: 27enne trovato a Santa Croce

Vota questo articolo
(1 Vota)

CARABINIERI018Ha tentato un furto in un'azienda di Buti, ha usato un'auto rubata per sfondare la vetrata di un'azienda di Bientina dalla quale ha portato via alcune banconote contanti ed è stato inseguito dai carabinieri intervenuti. Poi si è dato a una fuga concitata con l'auto, in seguito abbandonata a Calcinaia dove si è introdotto in casa di una donna di 55 anni dalla quale si è fatto consegnare 300 euro in contanti e le chiavi dell'automobile, con la quale, subito dopo, si è poi dato nuovamente alla fuga. Il ladro, dopo accurate indagini, è stato identificato e poi trovato a Santa Croce, a casa di un suo parente.

Oggi 16 luglio è arrivata la convalida del fermo di indiziato di delitto a carico di un italiano di 27 anni, indagato per la rapina ai danni di una donna di 55 anni di Calcinaia la sera dello scorso 11 luglio. Ad arrestarlo erano stati i carabinieri della stazione di Calcinaia e i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pontedera. Le indagini svolte dai militari, basate su acquisizioni testimoniali, individuazioni fotografiche e altri accertamenti di natura tecnica investigativa hanno permesso di identificare il responsabile della rapina, che, dal momento di esecuzione del fermo, è stato trattenuto nella casa circondariale di Pisa, in attesa della convalida odierna, contestualmente alla quale il Giudice, su richiesta del Pubblico Ministero, ha adottato, nei confronti dell'indagato, l'ordinanza di custodia cautelare in carcere. In fase di perquisizione, è stata anche rinvenuta l'arma utilizzata per la rapina: una scacciacani di dimensioni piccole, simulacro di arma comune da sparo.

 

Ultima modifica il Martedì, 17 Luglio 2018 12:47

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466