Cuoio in Diretta

Vaccini a scuola, Marcheschi (Fdi): “Vaccinare anche gli adulti”

Vota questo articolo
(1 Vota)

vaccino"Anche i docenti e gli operatori scolastici devono essere vaccinati". È stato approvato in consiglio regionale un ordine del giorno, a firma del consigliere Paolo Marcheschi (Fdi), che impegna la giunta a fare un monitoraggio sugli adulti negli istituti scolastici.

"La Toscana ha una legge obbligatoria sui vaccini perché i bambini vanno tutelati. Mi sono però reso conto che nella legge, proposta da Giunta e Pd, mancava un aspetto fondamentale: ossia la tutela per quei bambini che non possono essere vaccinati o che hanno problemi di salute risultando i più esposti a virus e malattie – ha spiegato il Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi)- Ho accertato che non esiste alcun obbligo, nella nostra regione, di vaccinare o certificare chi è stato vaccinato tra i docenti ed il personale scolastico, a contatto quotidianamente con i bambini. Per cui, con un atto specifico, ho chiesto un monitoraggio capillare nelle scuole per verificare chi ha contratto già le malattie e chi è vaccinato".
L'Ordine del giorno di Marcheschi è stato approvato dal Consiglio e accolto con favore dall'assessore regionale alla Sanità Stefania Saccardi: "Abbiamo il dovere di evitare la beffa per quei bambini più "fragili" più esposti alle malattie contratte dagli adulti. Da adesso in Toscana, con l'atto di Fratelli d'Italia a firma mia, approvato in Consiglio, si comincerà con un monitoraggio per capire quali docenti o personale Ata debbano vaccinarsi. E' a garanzia dei nostri figli".

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466