skinleo

Cuoio in Diretta

Scippi, droga e irregolari: un giorno di controlli a Pisa

Vota questo articolo
(1 Vota)

14-dscn2195--medium-1 2Numerose le persone e i veicoli controllati e diversi i provvedimenti adottati a carico di persone che risiedono a Pisa e ritenute pericolose per la sicurezza pubblica. Ieri 9 ottobre, nell'ambito del controllo del territorio, la Questura di Pisa, con la collaborazione della Guardia di Finanza che ha impiegato le proprie unità cinofile, ha effettuato straordinarie e mirate attività in questo centro città e in zona stazione ferroviaria.

Due stranieri sono stati arrestati in centro città: uno di 46 anni per avere commesso in pieno centro un furto con strappo in danno di una donna e uno di 27 per il reato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale per avere tentato la fuga a bordo di motociclo allo scopo eludere il controllo. Quest'ultimo aveva con sé 4mila euro, ora consegnati al Comune di Pisa.
Denunciato in stato di libertà, inoltre, un italiano di 58 anni arrivato da Lucca per rubare merce all'interno di un centro commerciale cittadino. A seguito di ripetute violenze familiari e per le quali veniva denunciato alla locale autorità giudiziaria, uno straniero di 38 anni, è stato accompagnato al Centro per il Rimpatrio di Torino. In alternativa alla detenzione, per un altro straniero è stata eseguita un'espulsione giudiziaria dall'aeroporto di Fiumicino. Espulso un altro straniero, noto alla polizia ed espulso dal territorio nazionale poiché non in regola con le norme che regolano il soggiorno. Un altro straniero, anch'esso già noto, è stato denunciato in stato di libertà per l'inottemperanza al decreto di Espulsione dal Territorio Nazionale emesso dal Prefetto di Taranto.
Militari della Guardia di Finanza di Pisa, inoltre, nel corso dei servizi mirati al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, con l'utilizzo del cane antidroga, hanno denunciato un italiano per illecito possesso di grammi 36 di stupefacente e un altro giovane italiano, per il possesso di una modesta quantità di stupefacente, è stato segnalato amministrativamente alla Prefettura di Pisa.

Ultima modifica il Mercoledì, 10 Ottobre 2018 20:18

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466