Cuoio in Diretta

Eseguono lo sfratto e trovano merce sigillata: denuncia per ricettazione

Vota questo articolo
(1 Vota)

foto generatoriNon avevano più i requisiti. Ed erano già stati avvisati che avrebbero dovuto lasciare quell'alloggio popolare a Pontedera. Ma lunedì 5 novembre erano ancora lì e quando gli agenti della polizia locale di Pontedera sono entrati con gli addetti del Comune per lo sgombero, hanno trovato anche 5 generatori di corrente elettrica ancora chiusi nelle scatole. Per questo la coppia è stata anche denunciata per ricettazione.

La famiglia aveva perso i requisiti di legge per abitare l'immobile ed erano scadute anche tutte le proroghe concesse successivamente a questo, offerte per garantire alla coppia di trovarsi un alloggio in maniera autonoma. Questi, infatti, hanno ignorato l'ingiunzione di lasciare l'abitazione ed hanno trascurato anche tutte le proroghe sopravvenute in seguito all'ordinanza. Una volta decorso il tempo utile per abbandonare l'immobile sono intervenute le autorità competenti. Ad eseguire lo sgombero in collaborazione con la polizia locale di Pontedera c'erano anche i servizi sociali che si occupavano del progetto e i responsabili dell'Unione Valdera. L'ipotesi di reato che pende sui due coniugi è quella di ricettazione in concorso.

Ultima modifica il Mercoledì, 07 Novembre 2018 16:27

Aggiungi commento

Riempi tutti i campi affinchè il tuo commento venga approvato in fase di moderazione. Grazie, la redazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466