Cuoio in Diretta

Muore operaio di 57 anni dopo un malore sul posto di lavoro

Vota questo articolo
(1 Vota)

a87f24f5-92b5-4f9c-980a-99d7d49b17ebErano le 8 di questa mattina, sabato 15 dicembre, quando Salvatore Epifanio ha avuto un malore sul posto di lavoro.

L'uomo, 57 anni e residente a Cascina, lavorava nello stabilimento delle acque minerali Uliveto, quando si è accasciato ed è deceduto. Una volta chiamati i soccorsi sono stati inutili i tentativi di rianimarlo da parte del personale del 118. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e i tecnici della medicina del lavoro dell'Asl che stanno ancora accertando le cause del decesso anche se tutto farebbe pensare a prima vista che siano da imputarsi a un problema cardiaco dell'uomo. Per l'uomo oggi sarebbe stata una giornata di lavoro come tante altre: era addetto al nastro trasportatore delle acque imbottigliate ed aveva iniziato il turno da circa due ore quando si è consumata la tragedia.

(foto di archivio)

 

Ultima modifica il Sabato, 15 Dicembre 2018 19:33

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466