Cuoio in Diretta

Il presunto piromane non risponde al giudice

Vota questo articolo
(2 Voti)

incedio monte serra settembre 2018 zone percorse dal fuoco - da elicotteroIl presunto piromane del monte Serra, sottoposto a fermo di polizia da martedì sera (Incendio Monte Serra, fermato volontario Aib, è in carcere), si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al giudice per le indagini preliminari Donato D'Auria durante l'interrogatorio di garanzia.

Questo è quanto hanno riferto all'uscita dal carcere gli avvocati difensori dell'uomo. Giacomo Franceschi, volontario dell'antincendio boschivo di Calci, è in stato di fermo di polizia da martedì nel carcere Don Bosco di Pisa. E' attesa per domani 21 dicembre la decisione del gip in merito alla convalida delle disposizioni stabilite dal pubblico ministero Falvia Alemi per l'uomo. Il pubblico ministero era presente all'interrogatorio di garanzia.

 

Ultima modifica il Giovedì, 20 Dicembre 2018 19:06

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466