Cuoio in Diretta

Cgil: “L’Inps senza telefono in tutta la Toscana”

Vota questo articolo
(1 Vota)

telefono cornetta"L'Inps si trova privo del sistema più elementare di comunicazione: il telefono. Tutto ciò mentre all'Istituto è affidato un ruolo determinante per la realizzazione delle due misure simbolo dell'attuale governo: reddito di cittadinanza e quota 100".

La Cgil Toscana lamenta il malfunzionamento dell'Istituto nazionale di previdenza sociale che da alcuni giorni è senza telefono. Anche le sedi della Toscana sono isolate, gli utenti non possono contattare l'Inps e gli uffici interni all'istituto sono costretti a contattarsi usando i cellulari dei dipendenti. Tutto questo è dovuto al cambio del gestore telefonico. "Ancora una volta, purtroppo, un banale e semplice cambio di appalto genera caos e confusione e non è la prima volta che accade – dicono dalla Cgil regionale - una gestione dell'intera operazione dai contorni grotteschi, che poteva e doveva essere evitata, che riporta drammaticamente all'attualità il tema della governance dell'Istituto, e della capacità - o incapacità - della tecnostruttura di governare i processi gestionali, logistici ed organizzativi. E' incomprensibile ed inaccettabile che l'Istituto non abbia messo in campo quelle misure volte ad evitare una falla organizzativa di queste dimensioni.Siamo fortemente preoccupati per la vicenda in sé, e più in generale per il declino che assistiamo giorno dopo giorno nel nostro Istituto, senza che l'amministrazione senta l'esigenza di interloquire con le rappresentanze del personale, perpetrando in un modus operandi caratterizzato dalla chiusura al confronto ed alla autoreferenzialità". Ancora non è chiaro per quanto tempo gli uffici resteranno isolati e senza telefono.

 

Ultima modifica il Giovedì, 10 Gennaio 2019 20:16

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466