Cuoio in Diretta

Addio a Catarsi, scrisse l’inno Forza Pisa

Vota questo articolo
(1 Vota)

aldo catarsi e la moglie florianaLa sera di venerdì 11 gennaio, all'età di 91 anni, il Maestro Aldo Catarsi è morto a seguito di un improvviso problema di salute.

Il mondo culturale perde un grande talento nell'ambito della muscia. Fisarmonicista nato a Pisa nel 1928, Aldo Catarsi nella sua carriera aveva scritto e composto 3.983 brani pubblicati in tutto il mondo come sottofondi per documentari, colonne sonore per film e canzoni.
Alla vita e alle opere di Aldo Catarsi, autore anche dell'inno "Forza Pisa", era stato dedicato ampio spazio nella recente pubblicazione a cura di Carlo Raffaelli e Luca Doni "Pisa, la musica 1965-1999" (39 euro, Eclettica Edizioni).
Domenica 13 gennaio il comune di Vicopisano e l'associazione culturale e musicale Vicopisano Rocca'n'Roll, aveva organizzato una giornata-omaggio per onorare la sua splendida carriera. Il Maestro Aldo Catarsi lascia un figlio e l'amata moglie Floriana Frassi (nella foto insieme al coniuge scomparso).
Il sindaco di Vicopisano, Juri Taglioli ha voluto ricordarlo con queste brevi parole: "Ci mancherà il Maestro, ci mancherà l'amico, ci mancherà essere stati a un soffio dal poterlo festeggiare in un Teatro pieno di amici, familiari, cittadini, ma non dimenticheremo mai tutto quello che ci ha dato e che mentre scriviamo queste parole di commiato ci risuona nella testa. Grazie Maestro e arrivederci, il nostro omaggio è comunque tutto per te".

.

 

Ultima modifica il Sabato, 12 Gennaio 2019 19:27

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466