skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

Lanci di candeggina dallo scooter, nei guai due minorenni

Vota questo articolo
(1 Vota)

questura pisa 2Avevano mescolato liquido per lo spurgo con acqua. Poi, in sella a un motorino al quale avevano coperto la targa, lo avevano gettato addosso a due persone. Tante precauzioni non sono bastate a salvare i due ragazzi, minorenni, autori dell'inqualificabile gesto nel centro di Pisa. La Digos di Pisa ha, infatti, individuato e denunciato i due autori dei lanci che hanno colpito un italiano e un senegalese la sera del 12 gennaio.

Nessuno sfondo razziale, quindi, dietro al gesto che ora però, è se possibile ancora più incomprensibile. O forse comprensibile se si considera lo specchio di un tempo senza etica o rispetto, con tanto tempo libero e troppa noia e poca, davvero poca, percezione delle conseguenze di ogni gesto. Che in questo caso ci saranno, poiché le meticolose indagini effettuate dalla Digos e caratterizzate dalla visione di tutte le immagini registrate dalle telecamere pubbliche e private di un'ampia area della città, dall'escussione di tutte le persone interessate dall'evento e da mirate attività di osservazione e pedinamento hanno portato fino ad attività di perquisizioni domiciliari, durante le quali è stato sequestrato il motorino utilizzato per le azioni delittuose e poi anche i caschi e gli indumenti indossati, oltre che la bottiglia di liquido utilizzata e abbandonata in città.

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Febbraio 2019 14:37

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466