Cuoio in Diretta

Sciopero dei medici, a rischio i servizi ospedalieri e territoriali

Vota questo articolo
(0 Voti)

medici ospedaleÈ stato indetto uno sciopero del personale Ausl, medici e infermieri, per la giornata di venerdì 8 marzo. A rischio sono i servizi sanitati come esami, ambulatori e i servizi amministrativi come la prenotazione degli esami e l’esercizio della libera professione.

Potrebbero verificarsi, quindi, criticità sia a livello territoriale che ospedaliero. Le sigle sindacali che hanno aderito allo sciopero sono Unione sindacale italiana, Usi Ait, Cub sanità e Cobas sanità e Università e ricerca. Saranno garantiti i servizi minimi previsti quali il pronto soccorso, i servizi di assistenza domiciliare, attività di prevenzione urgente, vigilanza veterinaria e attività di protezione civile.

Ultima modifica il Giovedì, 28 Febbraio 2019 13:39

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466