Cuoio in Diretta

Nuovo lotto all’ospedale Cisanello, il Tar interviene sulla gara

Vota questo articolo
(1 Vota)

cisanelloI giudici amministrativi del Tar della regione Toscana hanno accolto i ricorsi del raggruppamento Pessina Costruzioni e di Inso, aggiudicatario dell'appalto per la costruzione del nuovo edificio di Cisanello a Pisa. Erano numerosi i motivi di impugnativa presentati da entrambe le parti, tanto che il Tar ha ritenuto di vanificare la gara.

Il bando indetto dall'azienda ospedaliero universitaria pisana, con base d'asta a 430,741 milioni, includeva anche la gestione operativa e manutentiva del patrimonio immobiliare per 9 anni. L'Aoup precisa che il pronunciamento del Tribunale amministrativo regionale non ha annullato la procedura di gara, ma ha estromesso dalla stessa – conclusasi con una graduatoria con quattro classificati - il primo e il secondo raggruppamento temporaneo di imprese, ossia Rti Inso e Rti Pessina.

 

(Notizia in aggiornamento) 

Ultima modifica il Venerdì, 01 Marzo 2019 16:16

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466