skintartufesta2019

Cuoio in Diretta

’Sfondano’ casa, la trasformano in deposito per la refurtiva

Vota questo articolo
(1 Vota)

polizia-volante-telecameraAvevano sfondato una finestra per introdursi nel ristorante Pepe e Sale in via Pisana a Pontedera nella notte tra giovedì e venerdì.

Alla fine si erano impossessati di alcune casse di birra, di un elettrodomestico e il denaro contenuto nella cassa, ma la loro latitanza è durata poco e alle fine la polizia di Stato del commissariato di Pontedera li ha individuati e denunciato. Si tratta di due fratelli di origine senegalese già noti alle forze dell'ordine di 29 e 26 anni. Questa volta per loro il reato contestato è furto aggravato in concorso e ricettazione. Singolare semmai è la circostanza in cui la polizia nel giro di poche ore è riuscita a rintracciare i malfattori. Dopo il furto avvenuto intorno alle 6 del mattino infatti la questura aveva ricevuto un'altra richiesta di intervento per due cittadini stranieri che erano stati visti arrampicarsi su una gronda per entrare i un appartamento. I poliziotti arrivati subito sul posto e dopo aver fermato e identificato i due fratelli hanno ricostruito che i due stranieri approfittando che la casa era vuota e in vendita, avevano cominciato ad utilizzarla come deposito per la merce rubata in attesa di rivenderla.

 

Ultima modifica il Sabato, 08 Giugno 2019 19:09

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466