Cuoio in Diretta

Caldaia nuova nella scuola di Ponte a Elsa

Vota questo articolo
(1 Vota)

scuola ponte a elsa empoliCirca 130mila euro per ben 6 caldaie nuove di zecca. Una delle quali sarà alla scuola di via Tina Lorenzoni a Ponte a Elsa. C'è anche questo tra i lavori che il comune di Empoli ha programmato prima che, lunedì 16 settembre riaprano le scuole di ogni ordine e grado.

Al termine di una verifica, il Comune ha deciso di acquistare e far installare nuove caldaie in 6 scuole. Oltre a quella di Ponte a Elsa ci sono quelle dell'infanzia a Santa Maria e Serravalle e le scuole primarie la 'Carlo Rovini' di Cascine e Serravalle. Saranno sostituite le caldaie più vecchie, quelle installate a fine anni '70: sono dispositivi che sono stati nel tempo mantenuti e revisionati secondo le nuove normative, ma che hanno necessità di essere sostituiti. Verranno installati impianti a condensazione che presentano notevole risparmio energetico. La spesa dovrebbe aggirarsi intorno ai 130mila euro, comprensivo del montaggio. Oltre a questo intervento, alle caldaie delle altre scuole, con l'avvicinarsi dell'autunno, saranno sottoposte a un intervento di manutenzione ordinaria in attesa della riaccensione col calare delle temperature, di solito a novembre, per garantire un corretto funzionamento e prevenire quei piccoli disagi che nei precedenti inverni si sono a volte registrati.
L'ufficio manutenzione ha in programma fra agosto e settembre interventi per ripristinare alcune situazioni, come richiesto dagli stessi insegnanti e operatori. Si tratta di una consuetudine che ogni estate, prima del ritorno alle attività scolastiche, l'amministrazione comunale porta avanti. Non solo, nelle prossime settimane, al termine della gara a evidenza pubblica per l'individuazione del fornitore, che sarà presto pubblicata, è previsto un importante investimento per il rinnovamento degli impianti di riscaldamento. Fra i lavori di manutenzione previsti, fra le altre cose, molto attesa da insegnanti e genitori, la sostituzione nei servizi igienici di tre scuole delle 'turche' con i bagni. Circa 35mila euro saranno investiti nella manutenzione ordinaria in alcune scuole di competenza del Comune.

Ultima modifica il Martedì, 20 Agosto 2019 19:24

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466