Cuoio in Diretta

Messaggi e appostamenti alla ex, madre e figlio nei guai

Vota questo articolo
(1 Vota)

polizia volante 1Telefonate e messaggi assillanti, pressioni psicologiche, appostamenti e intrusioni in casa per costringere la ragazza a riprendere la relazione. Azioni, queste, opera non solo dell'ormai ex fidanzato di lei, ma anche della madre di lui.

Il Questore di Pisa, al termine di una delicata istruttoria procedimentale, ha adottato nei confronti di madre e figlio conviventi, residenti a Migliarino di Pisa, la misura di prevenzione dell'ammonimento. L'istruttoria amministrativa e le indagini della Polizia di Stato hanno infatti evidenziato una lunga serie di condotte persecutorie realizzate dai due che nella ragazza hanno creato un perdurante stato di ansia e di paura, tanto da costringerla ad alterare le proprie abitudini di vita. Quanto solamente ipotizzato nelle fasi iniziali della vicenda è stato repentinamente riscontrato, attraverso la audizione di persone informate dei fatti, consentendo al Questore di adottare il duplice provvedimento di ammonimento, anche grazie accertamenti in collaborazione con la stazione carabinieri di Pisa Migliarino.

Ultima modifica il Sabato, 02 Novembre 2019 14:00

Devi registrarti per poter lasciare un commento.

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
http://www.comune.santamariaamonte.pi.it/news.php?id=3169
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466