Cuoio in Diretta

operai-acque-spa"La Filctem Cgil si conferma come il sindacato a cui la maggior parte delle lavoratrici e dei lavoratori guarda con interesse e fiducia, vedendo crescere ovunque il consenso alle proprie liste ed eleggendo 19 delegati su 20. Nella capogruppo Acque la percentuale di voti ottenuta dalla lista Filctem passa, dal già ragguardevole risultato del 70% delle precedenti elezioni, all'82% delle attuali. In Acque Servizi, Ingegnerie Toscane, Le Soluzioni la Filctem è addirittura risultata l'unica organizzazione nella quale i lavoratori e le lavoratrici si sono riconosciuti". E' soddisfatta la Cgil Toscana, dopo le elezioni per il rinnovo delle Rsu Rlsa del Gruppo Acque che gestisce il servizio idrico integrato e le attività collegate nel territorio del Basso Valdarno (che si estende nelle province di Pisa, Firenze, Pistoia, Lucca, Siena).

Pubblicato in Dalla provincia

Diradamento pioppetaDopo il periodo di prescrizione ambientale necessario alla riproduzione delle specie presenti nel Padule di Fucecchio, le attività programmate per il progetto Life Sos Tuscan Wetlands entrano nel pieno delle attività. Presentati i progetti esecutivi si è partiti con i lavori: nella Paduletta di Ramone da fine agosto, mentre nel Lago di Sibolla gli interventi sono partiti il 17 settembre. Il progetto Life, in atto da fine 2012 fino a febbraio 2019 nei Sic Paduletta di Ramone, Bosco di Chiusi e Lago di Sibolla, ha come obiettivo generale quello di invertire la tendenza di perdita drastica della biodiversità e naturalezza dovuta ad alcune specie invasive che hanno portato all’estinzione o alla elevata diminuzione di molte specie di interesse comunitario e alla scomparsa di formazioni vegetali un tempo abbondanti. Nel Sic Lago di Sibolla, area di particolare pregio sia per il fragile equilibrio dell’ecosistema che per la tipologia delle specie esistenti, i lavori sono iniziati il 17 settembre. La notizia è di particolare rilevanza perché nell’area, quasi interamente privata e soggetta a tutela ambientale a cura della provincia di Lucca, non sono previste manutenzioni ordinarie o straordinarie da parte del Consorzio. Nel Lago di Sibolla, area che ricade completamente nel territorio del comune di Altopascio, sono previsti numerosi interventi per favorire la ricolonizzazione delle specie tipiche dell’habitat e riattivare quell’ecosistema che ha garantito fino ai nostri giorni un patrimonio “verde” di valore inestimabile.
I tagli dell’Amorpha fruticosa interesseranno l’area adiacente al Lago di Sibolla e saranno eseguiti estirpando a mano gli esemplari all’interno delle aree umide mentre sulle zone limitrofe saranno eliminati con l’ausilio di macchinari, per una superficie totale di circa otto ettari.

Pubblicato in Fucecchio

terremoto amatrice5Un sistema in continuo movimento, dove enormi masse di roccia si spostano generando tensione e accumulando energia, in un modello matematico nel quale interagiscono più variabili, da quelle più importanti a quelle che caratterizzano ogni singola microplacca del suolo italiano. In questo scenario, nella Toscana centro nord-occidentale, ci sono due punti di particolare interesse per i geologi: la valle del Serchio e la zona volterrana con la val di Cecina.
Lo scenario che ci racconta Carlo Meletti, geologo e ricercatore della sede di Pisa dell'Ingv per il quale è il coordinatore del centro di pericolosità sismica nazionale, è abbastanza complesso.

Pubblicato in Dalla provincia

acqua buona scuolaPiù di 300 bambini e ragazzi delle varie classi delle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria inferiore, insieme ai loro insegnanti, parteciperanno alla manifestazione conclusiva di Acque Tour. Venerdì 27 maggio, dalle 9,30, ci saranno l'esposizione e la visita alla mostra dei lavori delle classi partecipanti ad Acque Tour e al concorso Buona da Bere, la premiazione delle opere vincitrici e la consegna degli attestati a tutti i partecipanti.

Pubblicato in Dalla provincia

paduledifucecchioSono partiti i lavori di manutenzione ordinaria in tutto il comprensorio del Consorzio 4 Basso Valdarno. Nel comprensorio dell'ex consorzio del padule di Fucecchio, gli sfalci sono iniziati nel mese di luglio, mentre all'interno della riserva naturale, dove in base alle normative ambientali non sono permessi interventi prima del 10 agosto, il taglio della vegetazione è iniziato lunedì. L'importo complessivo dei lavori è di 1,340 miioni di euro. Una volta eseguito il primo taglio dell'erba su tutti i canali, saranno valutati tempi e tipologie di intervento per l'esecuzione del secondo taglio. Al via anche la gara di appalto per i lavori di mitigazione e salvaguardia del Padule di Fucecchio, un lavoro ampio e complesso per la durata di tre anni, per un importo totale di 5 milioni di euro.

Pubblicato in Fucecchio

acquespaIl Gruppo Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno e della piana lucchese, per il settimo anno consecutivo, ha elaborato e pubblicato il bilancio di sostenibilità riferito all'anno 2014.  Uno strumento che serve a rafforzare il confronto con il territorio, per poter rendicontare e testimoniare la propria "responsabilità sostenibile", fornendo i contenuti e gli strumenti per essere valutati.
L'edizione del bilancio di sostenibilità di quest'anno realizza una importante novità: proseguendo nell'iniziativa di dematerializzazione, è stata introdotta una nuova piattaforma web per la navigazione online del documento - che resterà comunque consultabile/scaricabile in una versione per la stampa - con tanti ulteriori contenuti e notizie sulle responsabilità sociale dell'azienda.

Pubblicato in San Miniato

-Manutenzione Ordinaria ValderaSono partiti i lavori di manutenzione ordinaria in tutto il comprensorio del Consorzio 4 Basso Valdarno. Nell'area della Valdera i lavori riguardano la rete idraulica nel suo complesso. Sono interessati tutti i comuni dell'area vasta (San Miniato, Montaione, Montopoli, Palaia, Pontedera, Ponsacco, Terricciola, Chianni, Capannoli, Casciana Terme – Lari, Peccioli, Volterra, Montecatini Val di Cecina, Lajatico, Fucecchio e Castelfiorentino) per un importo complessivo di oltre un milione di euro, gran parte dei quali (oltre 231mila) derivano dai residui della gestione del 2014 e circa 241mila euro da fondi europei per opere di ingegneria naturalistica e di ripristino degli argini del Botro di Pinzano e dei suoi affluenti a Volterra.

Pubblicato in San Miniato

IMG 0014Si è svolto al Teatro Era la giornata conclusiva di Acque Tour, un progetto educativo ambientale nato per sensibilizzare gli studenti del Basso Valdarno e finanziato da Acque Spa.

Pubblicato in Dalla provincia
Mercoledì, 18 Febbraio 2015 17:17

Acque Spa è meglio, analizzati 100 gestori

acque spa 2"Quando Acque Spa si costituì, io ero sindaco di Empoli: per questo sono particolarmente felice". Così, l'assessore regionale alla presidenza Vittorio Bugli ha commentato il primo premio assoluto della III edizione di Top Utility ricevuto dal gestore idrico Acque Spa che è risultata la migliore tra le 100 principali public utilities italiane in base a un approfondito studio condotto dal centro Althesys. "Questo ci deve spingere – ha detto Bugli - a cercare di migliorare ulteriormente, a qualificare e rafforzare il sistema unitario di servizi e aziende di pubblici servizi della Toscana. La Regione, con la costituzione di un unico ambito nel settore idrico, ha dato una chiara direttiva in questo senso spingendo verso programmazione e gestione almeno regionale".
Top Utility, ogni anno, sotto l'alto patronato del Presidente della Repubblica, analizza le performance delle principali 100 società italiane nel campo dei servizi di pubblica utilità (gas, acqua, elettricità, gestione rifiuti) per valorizzare il ruolo di queste importanti realtà per lo sviluppo del sistema Paese e della sua competitività.
"Quello ricevuto è un importante riconoscimento - secondo il direttore generale dell'Autorità Idrica Toscana Alessandro Mazzei - che dimostra l'eccellenza di un'azienda del servizio idrico toscano e decreta i valori di efficienza e competenza che si possono raggiungere a livello nazionale quando ci si impegna con determinazione per il territorio". "Questo premio dato ad Acque - ha concluso Mazzei - è però anche un impegno per portare tutti i gestori della Toscana allo stesso livello di qualità dell'azienda del basso Valdarno. Serve quindi prendere esempio e mettere in atto "best practice" utili a fare di un caso positivo lo standard di qualità diffuso per l'intero territorio regionale".

La cerimonia

Pubblicato in Dalla provincia

acque spaPotranno ripartire a breve gli investimenti sulla rete idrica e per le fognature nel territorio dei Comuni gestiti da Acque Spa, ovvero quelli del Basso Valdarno. E' questo uno dei corollari dell'assemblea dell'Autorità Idrica Toscana che si è svolta ieri a Firenze.

Pubblicato in Dalla provincia

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466