skinKaroqcuoio

Cuoio in Diretta

lavori fipili 1"Fin da subito abbiamo avanzato una serie di proposte per cercare di limitare per quanto possibile l'impatto sulla viabilità anche da parte dei mezzi pesanti. Per sbloccare arterie che gli autotrasportatori possono utilizzare per evitare il tratto interessato dal cantiere, abbiamo chiesto di eliminare il divieto di transito ai mezzi pesanti che interessa la viabilità fra la zona di Altopascio e la zona del Cuoio, a partire dalla Bientinese sul quale siamo in attesa di una risposta definitiva da parte dei vari enti coinvolti". Le proposte sono quelle della Cna di Pisa e fa seguito all'avvio della stagione dei cantieri in FiPiLi (Code nelle ore di punta, avviato il maxi cantiere in FiPiLi).

Pubblicato in Dalla provincia

Polizia stradale Firenze - immaginiStava trasportando un carico di frutta e verdura senza avere la patente. Così la polizia stradale di Firenze ha denunciato un uomo che ieri pomeriggio 6 agosto viaggiava sulla FiPiLi. Gli agenti lo hanno fermato all'altezza di Empoli.

Pubblicato in Dalla provincia

carabinieri notte auto bellaForse una discussione tra più persone, magari per futili motivi. Che, alla fine, ha portato in ospedale una ragazza di 19 anni che ha riportato vari traumi in seguito a una presunta aggressione.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

fipili cascinaNon erano ancora le 7,30 di oggi 2 agosto. Sulla strada di grande comunicazione FiPiLi, 500 metri circa prima dell'uscita di Montelupo Fiorentino in direzione Firenze c'è stato un incidente stradale che ha coinvolto 3 autovetture e un furgone.

Pubblicato in Dalla provincia

notturno stragi repertorioQuella minicar non poteva viaggiare in FiPiLi. Quando, all'altezza di Pontedera, una pattuglia della polizia stradale di Empoli l'ha fermata, alla guida ha trovato un 28enne residente a Santa Maria a Monte che stava procedendo con un'andatura incerta e non lineare e l'alito che sapeva di vino. L'uomo ha inoltre colpito un agente con un pugno.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

codamontopoliÈ di due feriti il bilancio di un incidente avvenuto sulla Fi-Pi-Li questo pomeriggio (27 luglio) intorno alle 17 tra lo svincolo di Montopoli e quello di Santa Croce sull'Arno. Secondo le prime ricostruzioni, un'auto che trainava una roulotte avrebbe perso il controllo e si sarebbe ribaltata. L'incidente ha comportato anche la chiusura del tratto di superstrada in direzione Firenze con uscita obbligatoria a Montopoli (nella foto le code in uscita) fino alla serata, quando finalmente si è riuscito a liberare il tretto di strada. 

Pubblicato in Cronaca

7cd9787b-fbf2-4038-b4d2-fe582b048ecdGli automobilisti in transito sono rimasti in fila per circa 3 ore, rimettendosi in marcia sono dopo le 3. L'incidente in Fipili, tra Navacchio e Cascina, è successo intorno alla mezzanotte tra 25 e 26 luglio.

Pubblicato in Dalla provincia

prima inc fipiliUn incidente avvenuto prima delle 12 di oggi 22 luglio sta mettendo in difficoltà il traffico veicolare sulla FiPiLi, tra Montelupo Fiorentino e Lastra a Signa in direzzione Pisa, quindi verso il comprensorio del Cuoio.

Pubblicato in Dalla provincia

20160131095547Sono necessari lavori di ripristino della pavimentazione.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno
Mercoledì, 17 Luglio 2019 10:22

Incidente tra più auto, FiPiLi bloccata

incidente cascina fipiliIl traffico verso Pisa è al momento completamente bloccato. Sarebbero almeno 5 i veicoli coinvolti in un incidente che nella mattina di oggi 17 luglio ha costretto gli automobilisti in transito sulla FiPiLi a fermarsi.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 36

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466