Cuoio in Diretta

Castaldo da GdFQuesta mattina, giovedì 31 gennaio, il neo prefetto Giuseppe Castaldo ha visitato il comando provinciale della Guardia di Finanza.

Pubblicato in Dalla provincia

campi bisenzioDei 34 lavoratori complessivamente controllati, 20 erano completamente privi di contratto di lavoro e 13 erano in Italia senza permesso di soggiorno. Inoltre, 10 sono risultati in possesso di un contratto di lavoro non rispondente alla reale effettivamente attività svolta (ad esempio, dichiarazione di un impiego part time anziché full time). Gli uomini delle Fiamme Gialle del comando provinciale di Firenze hanno svolto, nelle ore notturne, un servizio congiunto con funzionari dell'Azienda Sanitaria Locale e l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Firenze per contrastare fenomeni di lavoro "sommerso". Le attività ispettive hanno interessato un capannone "alveare" nella periferia di Campi Bisenzio dove operavano 4 imprese dedite alla produzione di vestiario e accessori in pelle.

 

Pubblicato in Dalla provincia

guardia di finanzaL'attività investigativa, avviata nel 2016 dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Firenze, era partita nei confronti di 2 cooperative di trasporto che operano a Firenze e Livorno. Le indagini, alla fine, hanno consentito di individuare un articolato sistema fraudolento di evasione fiscale congeniato da un soggetto 48enne di origine pugliese, un 50enne di origine siciliana con la complicità di un consulente fiscale avente uno studio professionale a Napoli.

Pubblicato in Dalla provincia

Foto Donazione Beni SequestratiLa guardia di finanza, comando Provinciale di Pisa, in accordo con l'autorità giudiziaria, ha attivato un'iniziativa di solidarietà per donare a persone che versano in stato di bisogno, tramite l'associazione San Vincenzo De Paoli di Pisa, 200 capi di abbigliamento (scarpe, pantaloni, maglie, calze e giubbotti), sequestrati nel corso di varie operazioni a contrasto del commercio illegale di capi griffati.

Pubblicato in Cronaca

IMG 1456

Nei giorni scorsi i finanzieri del comando provinciale di Firenze hanno arrestato una donna quarantenne di nazionalità cinese ritenuta responsabile di aver trasformato un “centro massaggi” in zona Firenze Nova, sequestrato dalle fiamme gialle, in una struttura ove veniva svolta attività di prostituzione. Nel corso dell’operazione si è proceduto anche alla denuncia di un’altra persona - risultata essere l’effettiva titolare del centro massaggi - per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina, nonché un’altra donna cinese sprovvista di qualsiasi documento di identificazione.

Pubblicato in Dalla provincia

guardia-di-finanzaLe fiamme gialle hann osmantella to un organizzazione criminale che era riuscita ad impossessarsi di almeno 32 milioni di euro attraverso un meccanismo di frodi internazionali utilizzando conti esteri sulle banche e le società di mezzo mondo in Lussemburgo, Svizzera, Panama, Cipro, repubblica di San Marino. A finire in manette al termine delle indagini sono stati Mario Ausoni di Orentano noto nel mondo del calcio. Proprio nell'ambiente calcistico probabilmente Ausoni in passato aveva conosciuto l'altro arrestato insieme a lui Walter Tommasi di Castelvecchio di Compito anche lui legato a Orentano per vari motivi personali, che alcuni anni fa era finito al centro di un'inchiesta sempre della fiamme gialle. Proprio da questi accertamenti finanziari sarebbe partita l'indagine internazionale che ha portato agli ultimi arresti. Per gli tessi reati ultime ore insieme a loro sono finete nei guai altre 4 persone colpite da misure cutelari emesse dal tribunale di Pisa. 

Pubblicato in Cronaca

guardia-di-finanzaEmettevano e usavano fatture false per operazioni inestitenti e producevano false dichiarazioni per acquistare prodotti in esenzione di Iva. Questo, oltre da altre irregolarità fiscali, ha messo nei guai tre imprenditori della Valdera, nei confronti dei quali i finanzieri della compagnia di Pontedera hanno effettuato una serie di sequestri finalizzati alla confisca per equivalente.

Pubblicato in Dalla provincia

20151105024433Ci saranno più uomini per operare contro la criminalità. Non è solo una caserma più funzionale e moderna, quella che San Miniato ha inaugurato oggi 5 novembre. E' anche potenziata nel numero degli uomini a disposizione.

Pubblicato in San Miniato

fotocuoioL'indagine è durata tre anni. L'indagine delle Fiamme gialle ha coinvolto 16 aziende e un professionista che operano nel settore della concia e della commercializzazione all'ingrosso di cuoio e pellame. Scoperta una frode fiscale per circa 100 milioni di euro messa in pieda nella zona di Santa Croce sull'Arno grazie a diverse società che emettevano fatture fittizie.

Pubblicato in Cronaca

guardia-di-finanzaSequestro e confisca di beni mobili e immobili per un valore di 250mila euro.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 2

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466