Cuoio in Diretta

cc san miniato bloccoDodici multe per violazioni al codice della strada, sottoposti a controllo 217 automezzi, identificate 277 persone, ritirate 3 patenti di guida, sottoposto a fermo amministrativo un veicolo ed eseguite 3 perquisizioni personali e veicolari. E' l'esito parziale di una serie di controlli sul territorio essi in atto dai carabinieri della compagnia di San Miniato finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e al controllo della circolazione stradale. I controlli, in particolare, si sono concentrati nei comuni di Castelfranco di Sotto, Montopoli in Val d'Arno, Peccioli e Palaia.

Pubblicato in Primo Piano

0763cfff-0777-4d55-89da-f036106e2065Sono stati fermati in un normale controllo. Solo che l'atteggiamento dei due 20enni ha insospettito i militari che hanno deciso di approfondire gli accertamenti, sottoponendoli a perquisizione personale. Nel pomeriggio di ieri 18 aprile a Peccioli, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato i due ragazzi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicato in Dalla provincia

carabinieri notte auto bellaI carabinieri del nucleo operativo e radiomobile lo hanno visto uscire con fare sospetto da un annesso agricolo adiacente alla sua abitazione. Così hanno perquisito il 32enne e anche l'annesso trovando droga e materiale utile al confenzionamento e comunque legato allo spaccio di droga.

Pubblicato in San Miniato

cocaina-spaccio-2Alla vista dei militari della guardia di finanza della compagnia di Pisa impegnati in un controllo antidroga nella pineta di Migliarino Pisano, lui ha iniziato a correre. È successo oggi, giovedì 11 aprile.

Pubblicato in Dalla provincia

cc santa croceI residenti nella zona tra via Ho Chi Min, via Allende, via XXV aprile e piazza Fratelli Cervi avevano segnalato ai carabinieri una strana attività. Da alcuni giorni, così, i carabinieri della stazione di Santa Croce sull'Arno avevano aumentato i servizi di osservazione e prevenzione.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

2Era agli arresti domiciliari per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Ma l'uomo, 39 anni, è stato sorpreso all'interno di un esercizio pubblico in compagnia di altri connazionali.

Pubblicato in Dalla provincia

CARABINIERI013Un giro d'affari di diverse migliaia di euro e un'attività d'indagine lunga circa un anno. Al termine del quale, nel pomeriggio di ieri 3 aprile a Pontedera, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato tre persone di 22, 24 e 28 anni in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Pisa per il reato di detenzione e spaccio continuato in concorso di sostanze stupefacenti, prevalentemente cocaina.

 

Pubblicato in Dalla provincia

caserma san miniatoI carabinieri lo hanno trovato con 3 coltelli in auto, detenuti illegalmente. Il 39enne residente a Cerreto Guidi è stato sorpreso dai militari della stazione di Santa Croce sull'Arno alla guida della propria autovettura.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

CARABINIERI025I carabinieri della stazione di Cascina lo hanno sorpreso mentre cedeva una dose di eroina a un tossicodipendente, identificato e in seguito segnalato alla Prefettura di Pisa quale assuntore.

Pubblicato in Dalla provincia

carabinieri autoEra stato arrestato per spaccio lo scorso 19 gennaio e poi anche il 24 febbraio. Il ragazzo, 23 anni, extracomunitario di origine, era quindi stato sottoposto al divieto di dimora nel comune di Pontedera. Dove, però, era stato individuato diverse volte. Per essersi reso responsabile di ripetute violazioni della misura cautelare, quindi, l'autorità giudiziaria ha disposto il provvedimento restrittivo del carcere.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 30

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466