skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

IMG-20150313-WA0013"Grave stato di abbandono, cronica carenza di manutenzione che determina la sistematica soppressione di servizi, con il conseguente forte disagio per l'utenza, costretta ad aspettare sotto il sole". Lo denunciano, di nuovo e insieme, le segreterie provinciali di Filt Cgil, Fit Cisl e Faisa Cisal.

Pubblicato in Dalla provincia

balillaIl bar in parrocchia apre all'estate. Ar Barrino di San Romano, la stagione si inaugura il 13 luglio alle 21, con il karaoke.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

IMG-20150713-WA0001Il caldo torrido rende facilmente incendiabile la vegetazione: dalle sterpaglie al bosco ai campi coltivati.
Per fornire alcuni dati oggettivi, negli ultimi 3 mesi nella Provincia di Pisa si sono verificati 126 interventi hanno interessato incendi di vegetazione in genere per una durata di circa 74 ore e con l'impiego complessivo di circa 630 unità; in questi incendi si sono persi circa 25 ha di vegetazione.
In questi ultimi anni il dispositivo di soccorso del Comando Provinciale di Pisa, nel periodo estivo, non viene incrementato e pertanto ci si trova a fronteggiare questa emergenza stagionale con l'organico ordinario.
In questo quadro di difficoltà oggettiva una importantissima eccezione è la convenzione stipulata con il comune di Vecchiano, che prevede il potenziamento del dispositivo di soccorso terrestre presso la sede del distaccamento volontario VF a Filettole.
Il servizio si svolge dal 01.07 al 29.08 dalle ore 11.00 alle ore 19.00 con l'impiego di una squadra composta da 5 unità di cui 3 permanenti e 2 volontari dotati di una APS Auto Pompa Serbatoio a copertura dell'area del comune di Vecchiano. La squadra è in grado di rispondere con efficacia a interventi per incendi di vegetazione in genere ed altri interventi non caratterizzati da elevata criticità (es .....incidenti, sopralluoghi e verifiche di varia natura ecc.).

Ma per i VVF di Pisa l'estate non è solo emergenza incendi di vegetazione ma anche soccorso acquatico. A tal proposito al fine di potenziare la risposta a questo tipo di emergenze, dovuto da un elevato afflusso di turisti nel litorale, le Amministrazioni Comunali di Pisa e Vecchiano hanno siglato una apposita convenzione inserendo i Vigili del Fuoco nei loro programmi legati alla sicurezza in mare a supporto della Capitaneria di Porto competente per il Soccorso in mare.
Sono stati identificati specifici presidi di vigilanza individuati, per il Comune di Pisa nella Base Nautica VF posta sul V.le D'Annunzio in prossimità di Bocca d'Arno con l'impiego di un gommone a doppia motorizzazione ed una moto d'acqua, oltre alla postazione nautica presso il porto di Marina di Pisa dove è presente una imbarcazione specificatamente attrezzata per l'incendio dotata di spingarda e liquido schiumogeno.
Per quanto riguarda il comune di Vecchiano è stato individuato il tratto di arenile in Marina di Vecchiano che va dalla foce del Serchio e si estende per circa 300m direzione nord e prevede l'impiego di una moto d'acqua.
Entrambe i servizi hanno avuto inizio il 20 di giugno e si estenderanno fino al 13 di settembre nei giorni di sabato e domenica dalle ore 9.00 alle ore 19.00 con la presenza di 2 operatori/presidio.
Il personale che svolge questa attività ha conseguito abilitazioni specifiche che vanno dalla conduzione di mezzi nautici, moto d'acqua e brevetto di Assistente Bagnante e che mantiene le proprie abilità operative partecipando ad attività di addestramento per tutto l'anno.

E' auspicabile poter adottare simili convenzioni anche per altre zone della Provincia esposte a maggior rischio di incendio e dove l'afflusso turistico aumenta sensibilmente in questa stagione, al fine di garantire un efficace dispositivo di soccorso con il potenziamento di uomini e mezzi sul territorio e riducendo i tempi di intervento.

Si ricorda inoltre che in caso di necessità i cittadini possono rivolgersi alla sala operativa del Comando tramite il numero di soccorso dei Vigili del Fuoco 115.

Si coglie inoltre l'occasione per precisare che il CNVVF ha un ruolo fondamentale nella campagna antincendi boschivi in particolare per quanto riguarda l'impiego dei mezzi aerei.

Il dispositivo di soccorso ed intervento aereo dei VVF in generale può contare su 20 elicotteri, dislocati strategicamente sul tutto il territorio di cui una parte destinati all'antincendio boschivo, e su 19 Canadair CL 415, trasferiti dal dipartimento della Protezione Civile ed affidati al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che ne assicura l'efficienza e l'impiego operativo ed assumendo la responsabilità preminente dello spegnimento degli incendi boschivi con mezzi aerei, compito di rilievo nazionale assegnato allo Stato.

(notizia in aggiornamento)

Pubblicato in Cronaca

WP 20140701 012L'Italia è bellissima. Ma saranno in molti, questa estate, a concedersi qualche giorno all'estero. E altri, all'estero, vi andranno anche per impapare una lingua, per lavoro o, magari, per fare volontariato. Al di là del motivo, comunque, l'importante è essere preparati anche dal punto di vista dell'informazione sul contesto sanitario che si incontrerà a destinazione e della prevenzione dei rischi collegati alle possibili malattie infettive che si potrebbero contrarre.

Pubblicato in Cronaca

"Alla vigilia ci immaginavamo qualcosa di meglio. Secondo le nostre prime rilevazioni, le vendite sono andate peggio rispetto al 2014". Le rilevazioni sono quelle di ConfcommercioPisa e a fare un primissimo bilancio è la presidente Federica Grassini, che parla di un inizio con il freno a mano tirato.

Pubblicato in Dalla provincia
Venerdì, 03 Luglio 2015 14:19

Biblioteca, ecco l'orario estivo

bibliotecaCon questo caldo, si può leggere anche in spiaggia o seduti sul prato. Ricordando di passare a prendere con anticipo i libri in prestito, però, visto che la biblioteca comunale di Montopoli, come anche l'archivio storico, saranno chiusi per tutto il mese di agosto. A luglio, invece, resterà aperta tutti i pomeriggi dei giorni dal lunedì al venerdì e dalle 15 alle 19, oltre al sabato dalle 9 alle 13.

Pubblicato in Montopoli in Valdarno

11054856 10202981105008842 6687384881944959306 nUn pieghevole per accogliere e raccogliere tutte le iniziative locali. Lo ha pensato e realizzato l'amministrazione comunale di Santa Maria a Monte, per dare spazio e visibilità a tutte le associazioni locali e le parrocchie.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

mercataleAssumere molti liquidi, anche fino a 2 litri al giorno, prevalentemente sotto forma di acqua, ciò permette di reintegrare la perdita di sali minerali e non apporta calorie. Poi poco zucchero, niente alcol, tanta frutta e verdura.

Pubblicato in Cronaca
Venerdì, 05 Giugno 2015 11:16

Campi solari, come iscriversi

asilo nidoIscrizioni aperte per i campi solari, organizzati per il mese di luglio dal comune di Castelfranco di Sotto con l'associazione La Ruzzola.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto
Mercoledì, 20 Maggio 2015 15:38

Ponte sull'Egola, da sabato torna transitabile

IMG-20150520-WA0029Da sabato 23 maggio, si torna a passare dal ponte sull'Egola. Con sette giorni d'anticipo rispetto al cronoprogramma, il ponte tornerà a essere transitabile. "Visto che i lavori sono in fase di ultimazione - spiegano il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e l'assessore ai lavori pubblici Manola Guazzini -, abbiamo accelerato le operazioni di apertura, per consentire il ripristino della viabilità nell'intera frazione di Ponte a Egola. L'accesso sarà interdetto al transito dei mezzi pesanti e i marciapiedi saranno messi in sicurezza, in modo da garantire il passaggio pedonale".

Pubblicato in San Miniato
Pagina 7 di 8

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466