Cuoio in Diretta

Giovedì, 18 Luglio 2019 09:56

Incendio in una pizzeria di Pontedera

pontedera fuocoUn problema elettrico. Ci sarebbe questo all'origine di un principio di incendio scoppiato all'alba di oggi 18 luglio in una pizzeria di Pontedera.

Pubblicato in Dalla provincia

65593676 374177083227521 50229436368289792 nIl fumo si è alzato intorno alle 15 di oggi 25 giugno e subito sono stati allertati i vigili del fuoco. Lo spicchio di bosco sulle Cerbaie, sopra Galleno di Fucecchio, è arso per un paio d'ore, limitando i danni al solo bosco.

Pubblicato in Fucecchio
Venerdì, 21 Giugno 2019 12:33

Rischio incendio: vietato accendere fuochi

d66bbd58-78de-4fd3-871b-020a4ea793ebOggi 21 giugno è il primo giorno d'estate. Il caldo, però, è già arrivato, insieme al piacere di fare una scampagnata, magari cuocendo carne alla brace. Ci sono, poi, le fronde degli alberi sempre troppo rigogliose da potare. Insomma, il rischio incendi è alle porte e per questo, dal 24 giugno e fino al 31 agosto, scatta in tutta la Toscana il divieto assoluto di dar fuoco ai residui vegetali agricoli e forestali.

Pubblicato in Dalla provincia

incendioboscoAncora fiamme sul Monte Pisano e ancora paura per il patrimonio boschivo dell'area.
La zona interessata è quella della Torre a Vicopisano. Intorno all'ora di pranzo una fumata si è alzata nella zona destando preoccupazione. L'area era già stata attaccata dal fuoco l'autunno scorso nel terribile incendio che devastò il massiccio pisano. Il fuoco non ha comunque mai minacciato le abitazione, si è propagato lungo il crinale tra due vallate e risulta circoscritto con la situazione sotto controllo.

Pubblicato in Cronaca

rifiuti ceppetoHanno visto una colonna di fumo salire da un'area dietro a capannoni industriali a Signa. I carabinieri della stazione Forestale di Ceppeto, nel corso di un servizio di pattugliamento del territorio, hanno individuato e denunciato prima a Signa poi a Campi Bisenzio due persone impegnate in attività di combustione illecita di rifiuti.

Pubblicato in Dalla provincia

40cb9621-f1d4-4fe8-b63f-5ad8797a9598Con il buio, i mezzi aerei hanno smesso di volare. Non ha smesso, invece, ancora di soffiare il vento, che dovrebbe attenuare la sua velocità solo dopo la mezzanotte. Stamattina il Monte Serra s'è svagliato di nuovo ferito. Intorno alle 10 di oggi 25 febbraio, un abbruciamento "scappato" secondo i carabinieri che hanno indagato il pensionato 80enne Mario Abbondanza, prima uno poi almeno tre focolai hanno alzato fiamme e fumo. Si vedevano da lontano, da tutta la provincia di Pisa e anche da Lucca, ancora lassù sul Monte Serra, nei pochi spazi verdi graziati dal grande incendio dell'estate scorsa. Oggi 25 febbraio, le fiamme sono divampate ancora nel comune di Vicopisano, nei pressi della località San Iacopo. Divorati circa 180 ettari di bosco. Diventati 230 la mattina dopo.

 

Pubblicato in Dalla provincia
Venerdì, 15 Febbraio 2019 20:59

Scarpata a fuoco a Cerretti - Foto

5d183594-6c8b-45a1-a478-f2382409d1f2L'intervento tempestivo dei volontari Anpas di Santa Maria a Monte e dei Vigili del Fuoco ha impedito che le fiamme raggiungessero il bosco.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

5f3f0507-fa6a-4af7-8fa3-830283955fc5Aveva ripreso vigore nella notte tra il 26 e il 27 settembre. Il focolaio a Lugnano, sopra Noce, questa mattina è quasi spento. Sul posto stanno operando le squadre vigili del fuoco e volontari e sono stati attivati i mezzi aerei per un rapido intervento. Ha ripreso ad ardere, intanto, un altro focolaio sopra Le Mandrie a Fonte Lupeta: i mezzi antincendio stanno già provvedendo a spengerlo. Il Monte Serra come tutta la zona battuta dall'incendio è sotto costante osservazione proprio per questo: non è difficile che focolai riprendano vigore. Il vento che si è calmato aiuta i soccorsi, l'attenzione resta massima e uomini e mezzi sono pronti a intervenire in qualsiasi momento. Sono 35 le squadre dei vigili del fuoco presenti in zona e da stamani mattina stanno operando due Canadair e tre elicotteri della Regione che hanno fermato il fronte di fiamma nella zona di Noce. Sono inoltre in corso attività di bonifica e verifiche nelle abitazioni e gli impianti di gas per consentire il rientro in sicurezza della popolazione.

Pubblicato in Dalla provincia
Mercoledì, 26 Settembre 2018 23:53

Vasto incendio alla Waste Recycling

b6a082a7-6df2-40f8-a0e7-df9fc0bb04aeL'incendio è scoppiato nella tarda serata di oggi 26 settembre. Le fiamme, in poco tempo, hanno distrutto un edificio nell'area industriale compresa tra il comune di Santa Croce sull'Arno e quello di Castelfranco di Sotto. L'edificio fa parte del complesso della Waste Recycling, l'azienda di smaltimento rifiuti. Il vento, per un periodo ha spinto il fumo verso l'abitato di Castelfranco di Sotto.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

statuaUn incendio è scoppiato nella zona di bosco sopra il foro, la galleria che collega San Giuliano Terme alla provincia di Lucca e frammenti sono caduti da una statua a Firenze. Pioggia, vento ma soprattutto fulmini stanno mettendo in crisi la Toscana oggi 22 agosto. Dopo il cartello caduto sulla Fipili (Cartello cade in strada, tragedia sfiorata in Fipili - Foto), sono altri due gli eventi di rilievo.

Pubblicato in Dalla provincia
Pagina 1 di 7

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466