skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

CARABINIERI003Da qualche tempo vivevano in un'abitazione nelle campagne di Cerreto e, a loro dire, svolgevano lavori saltuari. Dal momento del loro arrivo, però, erano iniziati alcuni furti a turisti, ospiti di agriturismi della zona. I carabinieri, quindi, hanno pensato che quei lavori saltuari potessero essere piccoli furti invece che aiuto in campagna o come muratori, anche perché nel frattempo, da subito, si erano messi sulle tracce degli autori di quei furti, riuscendo in pochi giorni a stringere il cerchio. Arrivati a ipotizzare che i tre potessero essere i ladri, hanno deciso di eseguire una perquisizione a casa dei tre.

Pubblicato in Dalla provincia

CARABINIERI 1Controlli notturni approfonditi dei carabinieri della compagnia di Pisa nella nostta appena trascorsa con la collaborazione della compagnia di intervento operativo di Firenze, dei cinofili di San Rossore, del Nas di Livorno, del Nucleo carabinieri ispettorato del lavoro e dei militari della Guardia di finanza di Pisa.

Pubblicato in Cronaca

polfer binari 1Era salita sul treno a Pontedera diretta a Firenze. Nella fermata di San Romano, però, la ragazza è stata avvicinata da un ragazzino minorenne che le ha strappato di mano il telefono cellulare ed è sceso di scatto dal treno. Era l'agosto del 2017 quando l'episodio è accaduto. Uno dei colpi di una banda di ladri minorenni che, secondo gli uomini della Polfer Toscana, non esitava a usare la violenza, trasformando i furti in rapine.

Pubblicato in Cronaca
Venerdì, 30 Marzo 2018 16:17

Rubano abiti per bambini, denunciate

Allegato senza titolo 00031Si erano recate in alcuni negozi per bambini di Sarzana mostrando ai proprietari di essere interessate ad acquistare vestitini griffati, uscendo poi da lì con le borse piene, ma senza passare dalle casse. In questo modo due donne, una di 44 anni e l’altra di 30, originarie della provincia di Pisa, erano riuscite a sgraffignare una trentina di capi per piccoli tra giubbini, pantaloni e altro. Ma il loro piano è fallito ieri (29 marzo) perché sono state scoperte dalla polizia stradale di Lucca, impegnata in questi giorni di intenso traffico nei controlli sul territorio.

Pubblicato in Cronaca

poliziacittaGli agenti delle volanti della polizia di Pisa, nel corso di controlli ed accertamenti svolti per il contrasto ai furti, hanno scovato nel centro della città, alloggiato in un bed and breakfast, un ricercato romeno responsabile in Romania di una serie di rapine. Il giovane 21enne, residente in Romania, si trovava a Pisa in compagnia di una donna italiana e risultava colpito da mandato di arresto europeo emesso dall'autorità romena.

Pubblicato in Cronaca

3 2Circa 900 le persone controllate, alcune delle quali accompagnate in caserma per ulteriore identificazione, 593 veicoli fermati, 18 persone state denunciate per reati di microcriminalità e 20 sono state sanzionate per violazioni al codice della strada. E' la sintesi di un'attività di controllo del territorio portata avanti negli ultimi dieci giorni tra San Miniato, Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull'Arno, Montopoli in Val d'Arno e Santa Maria a Monte dai carabinieri della Compagnia di San Miniato.

Pubblicato in Cronaca

carabinieri gazzellaQuesta volta, la coppia è di lucchesi. Ma a Figline Valdarno, i borseggi opera di coppie lucchesi e pisane sono diventati una piaga, tanto da richiedere specifici servizi di controllo. I militari sono da tempo impegnati in questa direzione, come dimostrano le diverse denunce in stato di libertà, sia in flagranza di reato che all'esito di indagini, eseguite nei confronti di coppie di malviventi, quasi sempre provenienti dal Pisano e dalla Lucchesia, che prima sottraggono con destrezza i portafogli a ignare donne, spesso anziane, intente a fare la spesa e poi, quasi sempre, effettuano prelievi fraudolenti negli Atm della zona con le carte di pagamento delle malcapitate.

 

Pubblicato in Dalla provincia

c60879c6-386d-401b-95d3-5987d0762f11Hanno atteso una settimana e poi sono tornati a finire il lavoro, nello stesso posto, alla stessa ora e con la stessa identica modalità, ancora una volta a caccia di casseforti da segare e ripulire. La banda della mola ormai ha preso di mira Santa Croce, mettendo gli occhi sull'isolato compreso tra via Salvatori, via Dante e via Basili, a due passi dal centro storico, già visitato nel pomeriggio di giovedì 11 gennaio, quando i ladri erano entrati anche in casa dell'architetto Massimo Fornaciari (leggi qui La banda della mola colpisce ancora a Santa Croce).

Pubblicato in Cronaca

33L'obiettivo era contrastare i furti in abitazioni e negozi. Per questo i carabinieri della compagnia di San Miniato hanno intensificato i controlli sul territorio di San Miniato, Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull'Arno, Montopoli in Val d'Arno e Santa Maria a Monte dal tardo pomeriggio e fino alla notte. Dall'inizio dell'anno, 60 pattuglie per oltre 350 ore di servizio sono state impiegate per vigilare sul territorio. Un'attività, questa, che ha permesso di denunciare 12 persone per vari reati.

Pubblicato in Cronaca

federico pieragnoli direttore confcommercio provincia di pisa"Sicurezza e microcriminalità, oltre le promesse occorrono i fatti, perchè a Pisa ci sono più furti che a Napoli e quasi come a Roma. Pisa, secondo i dati Istat, sta conquistando il primato toscano dei furti" commenta così la visita del ministro dell'Interno Marco Minniti a Pisa il direttore di ConfcommercioPisa Federico Pieragnoli. "

Pubblicato in Dalla provincia

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466