Cuoio in Diretta

Mercoledì, 17 Luglio 2019 15:24

Ruba al supermercato, denunciato a Empoli

carabinieri dentro centro commercialeControllava che i prodotti fossero privi di placca antitaccheggio e poi li infilava nello zaino. Per questo, oggi 17 luglio, i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Empoli hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Firenze un 32enne già noto alle forze dell'ordine e irregolare sul territorio nazionale per aver commesso un furto in un supermercato di Empoli.

Pubblicato in Dalla provincia

blocco cc s miniatoUno, 34 anni, è stato raggiunto dal provvedimento mentre era già in carcere. L'altra, una donna di 45 anni, si trova agli arresti domiciliari a Monsummano Terme. Ma sarebbero almeno altri 4 i componenti di una banda specializzata nei furti in casa, capace di aprire senza far rumore persino i portoni blindati. Un colpo almeno in un supermercato, inoltre, sarebbe ascrivibile agli uomini originari della Georgia e finiti nel mirino dei carabinieri della compagnia di San Miniato.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

carabinieri pisa-2I carabinieri li hanno trovati all'interno della loro abitazione. Manomettendo un cavo elettrico, avevano creato un allaccio abusivo all'illuminazione pubblica.

Pubblicato in Dalla provincia

foto2"Alle 9 ho lasciato l'auto e alle 9,05 avevano rubato la borsa". Come a dire che è bastato proprio un attimo di distrazione per rovinare la giornata a una donna di Staffoli di Santa Croce sull'Arno, che ieri 12 luglio è andata per una visita veloce al cimitero.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno

poliziaconttIn auto con cacciaviti e arnesi da scasso, arrestati.
Le volanti della polizia hanno denunciato un 43enne e un 29enne georgiani, regolari sul territorio nazionale e già conosciuti dalle forze dell'ordine per reati come furto aggravato, ricettazione e varie condanne per associazione a delinquere. Nel corso di un controllo nel quartiere del Riglione sono stati bloccati dalle volanti a piazza della Fornace a bordo di una Focus colore verde scuro. La macchina era piena di cacciaviti di 31, 28 e 25 centimetri di chiavi inglesi e di un'asta con all'estremità una potente calamita. Tutti oggetti che sono stati sottoposti a sequestro.
I due sono stati denunciati ai sensi dell'articolo 707 del codice penale per il possesso di strumenti di effrazione e nei loro confronti sarà valutata la possibilità di emanare speciali misure di prevenzione come il foglio di via o simili.

Pubblicato in Cronaca

O55A4748"Bella signora, bella signora". Il tempo di capire che stesse dicendo a lei, che la donna di 81 anni si è trovata le mani sul collo di una signora elegante, in pantaloni, truccata che ha tentato di rubarle la catenina strattonandola. E' sucesso nella mattina di oggi 1 luglio a Fucecchio. La donna stava andando in macelleria quando, in via della Concia, è stata braccata.

Pubblicato in Fucecchio

carabinieri pisaQuando i carabinieri lo hanno fermato, l'uomo era all'interno dell'ospedale Lotti di Pontedera e stava nascondendo all'interno di uno zaino capi di abbigliamento, effetti personali e 15 euro appartenenti a personale sanitario in servizio, oltre a medicinali per un valore di 700 euro trafugati dal magazzino farmaceutico.

Pubblicato in Dalla provincia
Martedì, 25 Giugno 2019 10:43

Vetri rotti alle auto in sosta a Fucecchio

sasso1L'ultimo in ordine di tempo è avvenuto alla Ferruzza. Ma in questi primi giorni d'estate, sono molte le segnalazioni di atti vandalici sulle auto in sosta a Fucecchio.

Pubblicato in Fucecchio

aula tribunaleSorpreso a rubare in lavanderia, aggredì i carabinieri. Ora l'uomo di 27 anni domiciliato nel comprensorio del Cuoio, è stato rinviato a giudizio. Era stato arrestato lo scorso anno per rapina impropria e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, dovrà presentarsi in aula il prossimo 23 ottobre per difendersi dalle accuse degli inquirenti lucchesi a seguito del rinvio a giudizio disposto dal gup del tribunale cittadino.

 

Pubblicato in Cronaca

2f68dcd5-489a-460e-97eb-618b39f0db79Stava entrando a scuola come ogni mattina. Purtroppo però, oggi 20 giugno, poco prima dell'ingresso delle scuole Banti di via Pisacane, è stata scippata da un uomo in bicicletta.

Pubblicato in Santa Croce sull'Arno
Pagina 1 di 49

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466