skinterrapisa2019

Cuoio in Diretta

cvbvnbnmmSette comuni e quattro province insieme per "ripulire" le Cerbaie. Insieme dovranno redigere una mappa dei luoghi più "sensibili" dal punto di vista della sicurezza, ma anche del rischio incendi e poi studiare sinergie da attuare insieme, a prescindere e oltre quanto faranno da soli i singoli comuni e i singoli comandi delle forze dell'Ordine. E', in sintesi estrema, quanto disposto dal comitato interprovinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal prefetto di Firenze Laura Lega.

Pubblicato in Dalla provincia
Venerdì, 21 Giugno 2019 12:33

Rischio incendio: vietato accendere fuochi

d66bbd58-78de-4fd3-871b-020a4ea793ebOggi 21 giugno è il primo giorno d'estate. Il caldo, però, è già arrivato, insieme al piacere di fare una scampagnata, magari cuocendo carne alla brace. Ci sono, poi, le fronde degli alberi sempre troppo rigogliose da potare. Insomma, il rischio incendi è alle porte e per questo, dal 24 giugno e fino al 31 agosto, scatta in tutta la Toscana il divieto assoluto di dar fuoco ai residui vegetali agricoli e forestali.

Pubblicato in Dalla provincia
Domenica, 25 Novembre 2018 19:26

Scoppia incendio in cucina, salvo inquilino

vigilifuocostradaIntervento dei vigili del fuoco attorno alle 18 di oggi (25 novembre) in via Cacciagli a Pontedera per un principio di incendio. A seguito di una perdita dalla tubazione di adduzione di una bombola di gpl è scoppiato un incendio mentre l’occupante l’appartamento stava cucinando.

Pubblicato in Cronaca
Venerdì, 02 Novembre 2018 00:18

Fuoco in un calzaturificio di Ponticelli

Nella serata di giovedì  primo novembre, si è sviluppato un inWhatsApp Image 2018-11-02 at 00.09.33cendio in un'azienda di Ponticelli vicina alla rotatoria dell'olivo. A dare l'allarme alcuni passanti che hanno visto uscire il fumo da porte e finestre insospettiti inoltre dallo scoppiettio che proveniva da dentro il capannone.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

efa92633-8a25-4fe3-b7a1-d931d9158b9eFiamme all'interno dell'officina meccanica Rosati e Poggianti, lungo la via Francesca, al confine tra Ponticelli e Castelfranco Di Sotto. Ad accorgersi del rogo, divampato all'interno, sono stati alcuni passanti che hanno visto il fumo uscire da porte e finestre.

Pubblicato in Cronaca

elicottero-antincendiLa Toscana aderisce per la prima volta domani (5 maggio), alla giornata mondiale di prevenzione degli incendi nei boschi. L'iniziativa è organizzata ogni anno dall'associazione statunitense National Fire Protection (Nfpa) con l'obiettivo di diffondere nel mondo la cultura della prevenzione dagli incendi boschivi ed è denominata Wildfire Community Preparedness day - Giornata della prevenzione della Comunità Antincendi Boschivi.

Pubblicato in Dalla provincia

foto1Da oggi c'è una nuova apparecchiatura a disposizione dei vigili del fuoco di Castelfranco. Una nuova e moderna termocamera, in grado di rilevare la presenza di persone all'interno di edifici o sotto le macerie. È lo strumento che i volontari dell'associazione "Una goccia" onlus hanno consegnato oggi pomeriggio, 7 ottobre, ai vigili del distaccamento in via delle Confina.

Pubblicato in Castelfranco di Sotto

7f684347-63d9-4326-b144-8965f6d587e7"Ho ritenuto indispensabile procedere alla dichiarazione di stato d'emergenza regionale che permetterà alla giunta, nell'immediato, di valutare le prime azioni necessarie da intraprendere per mitigare le criticità e i presupposti per richiedere l'eventuale dichiarazione dello stato d'emergenza nazionale". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che oggi 21 luglio annuncia di aver firmato la dichiarazione di stato d'emergenza regionale.

Pubblicato in Dalla provincia

732e445e-c92d-48fd-a668-7c8bc234fb56Ancora fuoco a Santa Maria a Monte. Mentre i volontari erano ancora impegnati nelle ultime bonifiche e nella sorveglianza delle aree coinvolte dal rogo di ieri (leggi qui), nel comune questa mattina (17 luglio) si è alzato di nuovo il fumo. Le fiamme, questa volta, si sono levate in via Fiorenzuola, in località Cinque case.

Pubblicato in Santa Maria a Monte

Testo e video di Nilo Di Modica

n38Una giornata di fuoco e paura quella che si sta per concludere a Santa Maria a Monte, dove i cittadini hanno vissuto momenti di spavento per il fuoco che, partito da un'area verde a fondo valle, si è progressivamente avvicinato all'abitato ed è stato fermato solo nella prima serata. Il primo rogo si è sviluppato verso le 14 di oggi, domenica 16 luglio. Un incendio che ha oscurato per il fumo e la cenere il cielo sopra Santa Maria a Monte. Le fiamme sono arrivate vicinissime alle case e la strada d'accesso al paese non è riuscita a tenere il rogo lontano dall'abitato. Il sindaco Ilaria Parrella ha rinviato a data da destinarsi tutte le attività in programma per oggi nel paese. Il fuoco non ha risparmiato niente tra la vegetazione, nei boschi nei giardini intorno al paese. Tutto il quadrante a nord est di Santa Maria a Monte è stato percorso dal fuoco dalla località Capilato fino a via San Sebastiano, solo per miracolo le persone non sono rimaste coinvolte.

Pubblicato in Santa Maria a Monte
Pagina 1 di 3

NOTA!

Questo sito utilizza i Cookies al fine di offrire un servizio migliore. Continuando si accettano i termini della nostra Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo
Pubblica Assistenza Vita Castelfranco di Sotto

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cuoio in Diretta è un supplemento di Lucca in Diretta, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Lucca con il numero 946/2012. Direttore Responsabile: Enrico Pace. Editore: Ventuno Srl, via Nicola Barbantini 930, 55100 Lucca p.iva 02391180466